Italia

Speciale Iva sul Sole 24 Ore: cosa cambia per i contribuenti

in edicola mercoledì

Speciale Iva sul Sole 24 Ore: cosa cambia per i contribuenti

Particolare attenzione alla lotta all'evasione e al meccanismo dello “split payment”
Il decreto semplificazioni e la legge di stabilità per il 2015 hanno introdotto, nel panorama Iva nazionale, una serie di novità che hanno la duplice finalità di cercare di semplificare la vita dei contribuenti da una parte, e di contrastare l'evasione dall'altra. Novità a tutto tondo che, però, pur essendo già pienamente operative sollevano numerosi dubbi applicativi anche perché, per alcune di queste, non sono ancora stati pubblicati i relativi decreti attuativi o non sono state emanate le dovute istruzioni da parte delle Entrate.
Per chiarire questi dubbi, Il Sole 24 ORE dedica, mercoledì 28 gennaio, un inserto che approfondisce i dettagli operativi di tutte le novità introdotte in materia di IVA e si chiariranno una serie di dubbi ancora aperti.

In particolare, con riferimento all'evasione è da segnalare certamente l'innovativo meccanismo dello split payment che vede coinvolti i fornitori di alcune pubbliche amministrazioni, già a partire dal 2015. Essi, infatti, non riceveranno più il pagamento dell'imposta applicata in fattura, in quanto verrà direttamente versata all'Erario da parte del cliente.

Nell'ambito della semplificazione vi è quello che possiamo definire il “pacchetto estero” che, partendo dall'eliminazione della comunicazione delle operazioni con soggetti domiciliati o residenti in paesi black list, finisce con le lettere d'intento, il Vies e l'e-commerce.

© Riproduzione riservata