Italia

L’Abc della legge di Stabilità per le famiglie. Tutte le…

  • Abbonati
  • Accedi
Sul Sole 24 Ore

L’Abc della legge di Stabilità per le famiglie. Tutte le novità del decreto Milleproroghe

L’Abc della legge di Stabilità per le famiglie
Giovedi 24 dicembre sul Sole 24 Ore l'ultima puntata dell'Abc della manovra approvata definitivamente martedì. La legge ha definito numerose novità per le famiglie italiane, a partire dal canone Rai ridotto a 100 euro pagabile nella bolletta elettrica. Inoltre, è stata decisa l'abolizione della Tasi sulla prima casa, anche per gli inquilini, salvo per gli immobili di lusso, ed è stata introdotta la family card con sconti biennali per le famiglie con Isee ridotto e almeno tre figli.
Tra le altre misure la carta elettronica del valore di 500 euro per tutti i ragazzi italiani che compiranno 18 anni nel 2016, da spendere in cultura; l'estensione del bonus mobili fino a un massimo di 16mila euro; l'introduzione del leasing per l'acquisto della prima casa. Sul fronte delle pensioni è stato invece anticipato al 2016 l'incremento della no tax area per gli over 75 a 8mila euro. Inoltre, i lavoratori, a tre anni dai requisiti per la pensione, potranno accedere al part time incentivato. Sempre sul versante immobiliare, sono stati prorogati i bonus al 65% per gli interventi di riqualificazione energetica e al 50% per le ristrutturazioni. Stato anche prorogato al 2016 il voucher baby sitter esteso, in via sperimentale, anche alle madri lavoratrici autonome o imprenditrici. Giovedi 24 dicembre sul Sole 24 Ore tutte le novità.

Taxi, Equitalia, Rifiuti: tutte le novità del decreto Milleproroghe
Dal Sistri, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, all'affidamento della riscossione dei tributi locali, ad Equitalia. Senza dimenticare taxi e noleggio con conducente. Sono i principali rinvii contenuti nel decreto Milleproroghe. Nella bozza si proroga fino al 30 giugno 2016 la possibilità per i Comuni di avvalersi di Equitalia per la riscossione, in attesa del riordino della disciplina. E slitta dal 31 dicembre 2015 al 31 dicembre 2016 il termine del contratto tra il ministero dell'Ambiente e la Selex Se-Ma per garantire la prosecuzione del servizio Sistri. Diverse poi le proroghe sul fronte del contenimento della spesa pubblica, dai paletti per le assunzioni nella pubblica amministrazione, al tetto all'acquisto di mobili da parte della Pa. Diverse proroghe anche sul fronte degli interventi per l'edilizia scolastica. C'è poi la proroga al primo gennaio 2017 dell'entrata in vigore della pubblicazione telematica di avvisi e bandi di gara. Slitta di un altro anno, da fine dicembre 2015 al 31 dicembre 2016, il termine per il ministero dei Trasporti per emanare le nuove misure tese a impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio di taxi e del servizio di noleggio con conducente. Tutti gli approfondimenti sul Sole 24 Ore in edicola giovedì 24 dicembre.

Obbligazioni: la terza puntata del Manuale di educazione finanziaria – il Salvarisparmio
Giovedi 24 dicembre all'interno del Sole 24 Ore 4 pagine estraibili sul tema delle obbligazioni, e di come valutare il grado di pericolo per ogni titolo. Si tratta della terza puntata della nuova iniziativa di carattere divulgativo del Sole 24 Ore, “Il salvarisparmio”, un manuale di educazione finanziaria che viene proposto all'interno del quotidiano.
Un corredo di strumenti semplici - come le parole chiave, le risposte ai quesiti essenziali o i percorsi visualizzati - offre una guida ulteriore per trovare la strada giusta.
Ciascuno dei sette inserti approfondisce un momento particolare dell'attività del risparmiatore (la definizione del proprio profilo di rischio, il rapporto con la banca e con gli intermediari, la tutela e le controversie) oppure l'intervento su una particolare tipologia di investimento (le obbligazioni, le azioni, i fondi, gli Etf, il risparmio previdenziale e assicurativo).
Un'informazione chiara e corretta è, insomma, il miglior antidoto alla paura e la miglior difesa rispetto alle trappole finanziarie. Da questo punto di vista, “Il salvarisparmio” rappresenta il naturale sviluppo dell'impegno che “Il Sole 24 Ore” ha assunto con il “Manifesto del risparmio” pubblicato il 12 dicembre, nel quale sono indicate le cinque priorità da affrontare subito per evitare che i risparmiatori siano vittime di nuove disavventure.
Il Salvarisparmio ritornerà lunedì 28 dicembre con l'approfondimento sulle azioni: come valutare il grado di pericolo per ogni titolo.

© Riproduzione riservata