Lifestyle

E' morto Johan Cruyff, leggenda totale

Sport

E' morto Johan Cruyff, leggenda totale

Il calcio piange Johan Cruyff, uno dei più grandi campioni di tutti i tempi. Il fuoriclasse olandese si è spento a 68 anni a causa di un cancro ai polmoni. "E' con grande tristezza che vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia durante il loro momento di dolore", è la nota diramata sul profilo ufficiale del tre volte pallone d'oro, finalista ai Mondiali 1974 e terzo agli Europei 1976. Leggenda di Ajax e Barcellona: con i lancieri giocò 12 stagioni conquistando 9 campionati olandesi, tre Champions, Supercoppa europea e Coppa Intercontinentale, con i blaugrana invece è stato sei anni trionfando una volta in Liga e in Coppa di Spagna.

Padre di tre figli (Chantal, Susilla e Jordi, ex Manchester United), ha un palmares pieno anche da allenatore. Ha avuto il piacere di sedere sulle panchine delle sue due squadre del cuore: due coppe d'Olanda e una Coppa delle Coppe con l'Ajax, mentre col Barcellona sono arrivati ben quattro campionati, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea e una Coppa dei Campioni nel 1992 in finale contro la Sampdoria. Fu costretto ad inchinarsi invece due anni dopo nella celebre finale di Champions contro il Milan di Fabio Capello. Nel '96 l'addio ai campi per problemi di salute e tanti incarichi da dirigente ancora tra Ajax e Barcellona, di cui è stato anche presidente onorario.