Lifestyle

Dossier Top 20 Deloitte: il Real Madrid e Barcellona da record, ma il…

    Dossier | N. 13 articoliChampions League, la finale di Milano

    Top 20 Deloitte: il Real Madrid e Barcellona da record, ma il Manchester United è in scia per il sorpasso

    Louis van Gaal (LaPresse)
    Louis van Gaal (LaPresse)

    Il Real Madrid, con i suoi 577 milioni di ricavi, si conferma per l'undicesimo anno il club calcistico più ricco al mondo. È quanto evidenziato dall'annuale report Football Money League di Deloitte, che mette in risalto la fuga delle due big di Spagna. Se il Real si avvicina ai seicento milioni di ricavi, il Barcellona non è da meno, trovandosi secondo con ricavi per 560,8 milioni. Un duopolio che, sempre secondo Deloitte, è destinato a terminare col rilancio del Manchester United.

    I Red Devils hanno chiuso il 2015 con 519,5 milioni, dunque al terzo posto tra le società calcistiche mondiali, ma per il 2016 sono previsti gli effetti dei nuovi accordi commerciali da record, tali da poter insediare l'egemonia del Real. Il podio, complessivamente, porta in dote oltre 1,6 miliardi di euro di ricavi, con tutti e tre i club sopra la soglia dei cinquecento milioni di euro, unici a superare questo traguardo. Fuori dal podio si registra un altro sorpasso: quello del Paris Saint-Germain, divenuto così la quarta forza economica del calcio mondiale con i suoi 480,8 milioni di ricavi, ai danni del Bayern Monaco, che ha perso in un anno 13,5 milioni di euro e ha chiuso il 2015 a quota 474 milioni.

    LA TOP 10 DEI CLUB CALCISTICI PIU’ RICCHI
    Dati in milioni di euro. In evidenza la prima in classifica straniera e quella italiana (Fonte: Deloitte Football Money League 2016 report)

    Il resto della top ten, come prevedibile, parla inglese. Il Manchester City si conferma secondo club d'Oltremanica e sesto al mondo per ricavi, con ricavi pari a 463,5 milioni di euro (+46,5 milioni). Gran balzo in avanti anche per l'Arsenal, che scalza il Chelsea al settimo posto e passa dai 359,3 milioni di ricavi del 2014 ai 435,5 milioni del 2015, un aumento di 76,2 milioni di euro. I 420 milioni di ricavi del Chelsea non bastano ad evitare il sorpasso, nonostante i Blues abbiano superato per la prima volta nella storia quota 400 milioni. Una soglia solo sfiorata dal Liverpool, nono con i suoi 391,8 milioni di ricavi, ma anche il club che ha registrato il maggior aumento nel giro di un anno: ben 85,9 milioni in più rispetto al 2014 per i Reds, che staccano così la Juventus, unica italiana in top ten con 323,9 milioni di ricavi.

    Il dominio inglese prosegue andando oltre le prime dieci in graduatoria. Ai cinque club presenti in top ten se ne aggiungono altri nove: Tottenham (dodicesimo con 257.5 milioni di ricavi), Newcastle (diciassettesimo, 169,3 milioni), Everton (diciottesimo, 165,1 milioni) e West Ham (ventesimo e new entry, 160,9 milioni). Il resto della classifica vede il Borussia Dortmund undicesimo con 280,6 milioni di ricavi e lo Schalke 04 tredicesimo con 219,7 milioni a chiudere il quadro delle tedesche, mentre per le spagnole solo l'Atletico Madrid entra in top twenty con i suoi 187,1 milioni di ricavi. Tra le italiane, il Milan prosegue la sua discesa fermandosi al quattordicesimo posto, primo club sotto la soglia dei duecento milioni (199,1 milioni di ricavi nel 2015), mentre torna in graduatoria la Roma, sedicesima con 180,4 milioni di ricavi. Chiude l'Inter, diciannovesima, con 164,8 milioni.

    LA CLASSIFICA DEI CLUB CALCISTICI PIU’ RICCHI DAL 10° AL 20° POSTO
    Dati in milioni di euro. In evidenza le posizioni delle squadre italiane (Fonte: Deloitte Football Money League 2016 report)

    © Riproduzione riservata