Lifestyle

Dossier Euro 2016: la Germania non sbaglia, 2-0 all'Ucraina

Dossier | N. 34 articoliEuropei di calcio Francia 2016

Euro 2016: la Germania non sbaglia, 2-0 all'Ucraina

  • –a cura di Datasport
Germania Ucraina (Italy Photo Press)
Germania Ucraina (Italy Photo Press)

La Germania non brilla ma non fallisce l'esordio a Euro 2016: i tedeschi battono l'Ucraina nella prima giornata del Gruppo C. A Lille finisce 2-0: a segno Mustafi e Schweinsteiger.

Low lancia il tridente di fantasia Draxler-Ozil-Muller alle spalle di Gotze unica punta, l'Ucraina si mette a specchio puntando sulla qualità di Yarmolenko e Konoplyanka. Al 4' proprio l'esterno scalda i guantoni di Neuer, al 19' arriva il vantaggio tedesco grazie al colpo di testa vincente di Mustafi sulla punizione di Kroos. Nella seconda metà di frazione l'Ucraina prende il sopravvento: al 26' miracolo di Neuer sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Khacheridi. Quattro minuti più tardi difesa di Fomenko scoperta ma Pyatov para il tiro di Khedira, presentatosi a tu per tu col portiere sul lancio di Kroos. Al 36' è Boateng a salvare Neuer sul diagonale di Konoplyanka, il portiere del Bayern viene poi battuto da Fedetskiy ma l'1-1 viene annullato per fuorigioco.

Nella ripresa il copione cambia totalmente con la squadra di Loew che gestisce il risultato e corre pochi rischi: al 48' Pyatov respinge il tentativo di Draxler, quattro minuti più tardi Kroos non va lontano dal bersaglio con un tiro dalla distanza. Il monologo prosegue al 61' quando Khedira trova la risposta dell'estremo difensore ucraino, bravo anche all'87' a chiudere lo specchio a Ozil. All'88' l'unico pericolo per la squadra tedesca con un'indecisione tra Mustafi e Neuer che per poco non costa l'autogol al difensore. Al 92' contropiede perfetto e raddoppio di Schweinsteiger, al quarto Europeo personale, su assist di Ozil. Finisce 2-0: la Germania non convince del tutto ma vince l'esordio della rassegna continentale, all'Ucraina non basta un ottimo primo tempo.