Lifestyle

Dossier Euro 2016: solo un pari tra Romania e Svizzera

Dossier | N. 34 articoliEuropei di calcio Francia 2016

Euro 2016: solo un pari tra Romania e Svizzera

  • –a cura di Datasport

Deludente pareggio per 1-1 al Parco dei Principi di Parigi fra Romania e Svizzera nella seconda giornata del gruppo A. Rinviato l'appuntamento col primo successo per i romeni dopo la sconfitta all'esordio contro la Francia mentre gli elvetici, vincenti al debutto con l'Albania, aggiungono un prezioso punto per il passaggio agli ottavi di finale. Apre le marcature Stancu su rigore per fallo di Lichsteiner, nella ripresa impatta Mehmedi.

Al Parco dei Principi Romania e Svizzera vanno a caccia della prima vittoria in questo Euro 2016. La formazione rossocrociata parte forte ma non impensierisce a Tatarusanu e così sono i romeni a capitalizzare alla prima chance. Al 18' lo juventino Lichtsteiner trattiene per la maglia Chipciu in area e per l'arbitro è rigore: come contro la Francia è Stancu ad andare sul dischetto a segnare l'1-0. Poco dopo, al 27', la Romania sfiora il raddoppio con Sapunaru che si fa largo in area, conclude col destro ma scheggia il palo esterno. Dopo la mezz'ora si sveglia la Svizzera: al 32' la punizione a giro col mancino di Rodriguez è bloccata da Tatarusanu mentre al 39' Dzemaili di testa mette sul fondo da ottima posizione.

Nella ripresa la Svizzera inizia forte, spinta anche dal dover rimontare lo 0-1. Dopo aver rischiato l'autogol con Djourou, al 57' la selezione del ct Petkovic pareggia: sugli sviluppi di un calcio d'angolo da destra, Mehmedi raccoglie la corta respinta di Rat e con un gran sinistro in diagonale trafigge Tatarusanu per l'1-1. La squadra rossocrociata non si accontenta e al 68' sfiora il raddoppio con Embalo che gira di testa sul cross di Lichtsteiner ma è fondamentale il disturbo di Sapunaru sul talento del Basilea per non fargli inquadrare la porta. Nel finale torna in avanti la Romania grazie anche all'ingresso del bomber Andone, la selezione rossocrociata però tiene e con anche un difensore in più come Lang non corre alcun rischio.

Domenica 19 giugno alle ore 21 la terza e ultima giornata del gruppo A: la Svizzera contro la Francia a Lille, la Romania contro l'Albania a Lione.