Lifestyle

Dossier Euro 2016: Sturridge fa impazzire l'Inghilterra, Galles ribaltato

Dossier | N. 34 articoliEuropei di calcio Francia 2016

Euro 2016: Sturridge fa impazzire l'Inghilterra, Galles ribaltato

  • –a cura di Datasport
Ap
Ap

A Lens l'Inghilterra mantiene fede ai pronostici della vigilia e batte per 2-1 un Galles encomiabile ma beffato nel finale dalla puntata da tre punti di Sturridge. Dragoni in vantaggio al 42' con una bunizione di Bale che batte un poco reattivo Hart. Nella ripresa lunghi tratti di assedio inglese: Hodgson pesca dalla panchina le reti che ribaltano il match con Vardy al 56' e Sturridige a un giro d'orologio dal triplice fischio. Con questo sudatissimo successo i leoni balzano a 4 punti in classifica e superano di conseguenza proprio i "cugini" e la Slovacchia, fermi a quota 3.

Il primo tempo si apre come da copione. Il Galles fa densità nella propria metà campo cercando di rallentare la manovra inglese. Al 7' il pallone buono capita a Sterling che finalizza nel peggior modo possibile una bella accelerazione sull'asse Kane-Lallana: la punta dei Citizens, infatti, manda alto praticamente a tu per tu con Hennessey. Lo spavento porta il Galles a farsi ancor più accorto in fase difensiva: il 5-3-2 disegnato da Coleman blocca alla sorgente le iniziative inglesi e leva ossigeno alle giocate di Rooney e compagni. Al 32' l'Inghilterra prova a sfondare dalla sinistra ma Brych non concede il penalty per un tocco di mano di Davies in area. Al 35' ci prova anche Smalling ma il suo colpo di testa si perde di un soffio fuori. Proprio nel momento di maggior pressione inglese, il Galles ottiene il vantaggio: punizione dalla lunghissima distanza di Bale, Hart è in ritardo e riesce solo a deviare nell'angolino basso l'insidioso fendente del fuoriclasse gallese. Al 42' si materializzano così scenari pazzeschi per la squadra inglese, che va negli spogliatoi sotto di un gol e col morale evidentemente sotto i tacchi.

Nella ripresa Hodgson rivoluziona sin da subito la formazione: fuori Kane e un evanescente Sterling, dentro Vardy e Sturridge. La differenza si vede subito anche se è il Galles con una goffa deviazione di Williams a spianare la strada della rimonta a Rooney e compagni: su un'azione confusa a centro area il difensore gallese di fatto appoggia a Vardy il più facile dei palloni per il gol del pari al 56'. Di qui in poi il match è un autentico assedio inglese col Galles sempre più rintanato nella propria area. L'Inghilterra preme con insistenza ma non crea occasioni limpide anche se più di una volta i dragoni sembrano sul punto di capitolare: le lancette corrono, le offensive dei bianchi perdono via via di intensità ma proprio quando sulla gara stanno per scendere i titoli di coda, ecco che Sturridge si infila in un angusto pertugio manco fosse uno spillo e fredda con un tap in Hennessey col gol che fa volare l'Inghilterra alla guida del girone B.

Nell'ultima giornata del girone, in programma il 20 giugno, l'Inghilterra dovrà difendere il primato nel girone nella sfida alla Slovacchia di Hamsik, mentre Bale e compagni cercheranno di far fuori la Russia nell'altra sfida del gruppo B.