Italia

1/9 Referendum / Senza quorum

    POLITICA

    Referendum, come e quando si vota

    Con un sì o un no ad un unico quesito, il 4 dicembre gli italiani potranno approvare o respingere il ddl Boschi, varato in via definitiva ad aprile, che modifica la parte seconda della Costituzione. Stop al bicameralismo perfetto; nuovo federalismo; abolizione definitiva di Province e Cnel. Sono questi i pilastri della riforma della Carta, che non tocca i poteri del governo.

    1/9 Referendum / Senza quorum

    Trattandosi di un referendum costituzionale, non esiste il quorum del 50% +1 degli aventi diritto al voto che vige per il referendum abrogativo, così come disciplinato dall'articolo 75 della Costituzione. Il voto sarà comunque valido, a prescindere dalla percentuale di elettori che si recherà alle urne. Per la storia della Repubblica Italiana si tratterà della terza consultazione referendaria di tipo costituzionale, dopo quella del 2001 (vittoria del SÌ con un'affluenza al voto del 34,1%) e quella del 2006 (vittoria del NO con il 52,5% degli aventi diritto al voto).

    © Riproduzione riservata