Motori24

Dossier Auto elettriche: alleanza tra Bmw, Ford, Daimler e Gruppo Vw per la…

Dossier | N. 7 articoliAuto elettriche, i modelli e le tecnologie rivoluzionarie

Auto elettriche: alleanza tra Bmw, Ford, Daimler e Gruppo Vw per la ricarica rapida

Siglato un accordo storico per la ricarica rapida in Europa, con potenze fino a 350 kW: si tratta di un'iniziativa che è stata messa a punto da cinque colossi del settore “automotive”, determinate ad arrivare ad installare almeno 400 stazioni a partire dal prossimo anno. L'impegno è stato sottoscritto da Bmw, Ford, il Gruppo Daimler e il Gruppo VW con Audi e Porsche. Sulla base del memorandum di intesa annunciato, la joint venture è partecipata alla pari dalle Case automobilistiche che l'hanno per ora sottoscritta, ma resterà aperta anche ad altri costruttori. Dal punto di vista tecnico, la joint venture elettrica punterà sulla tecnologia SAE CCS (Combo Charging System), già utilizzata da Bmw e da Volkswagen con l'obiettivo di arrivare “fino a 350 kW”. Al momento non esistono vetture in grado di utilizzare la ricarica ultra rapida, ma la situazione è destinata a cambiare con l'evolversi della tecnologia.

La tecnologia SAE CCS (Combo Charging System)

L'installazione delle 400 colonnine su base europa inizierà l'anno prossimo: entro il 2020, i costruttori si attendono “migliaia” di punti di ricarica, in grado di sostenere le elettriche anche nei viaggi più lunghi. A differenza dei Supercharger che sono stati dalla Tesla le colonnine saranno sfruttabili da elettriche e ibride plug-in di tutte le marche perché in grado di sfruttare la tecnologia SAE CCS.

© Riproduzione riservata