Italia

Telethon accende i riflettori sulla ricerca: via alla 27esima maratona tv

Dall’11 al 18 dicembre

Telethon accende i riflettori sulla ricerca: via alla 27esima maratona tv

I conduttori Mara Venier e Fabrizio Frizzi
I conduttori Mara Venier e Fabrizio Frizzi

Hashtag: #presente. È “Presente” il titolo della 27esima edizione della Maratona televisiva per sostenere e finanziare la ricerca sulle malattie genetiche rare, che si terrà dall'11 al 18 dicembre, presentata questa mattina in viale Mazzini. I pazienti con una malattia genetica rara e le loro famiglie hanno infatti bisogno di persone 'presenti', che rispondano all'appello con donazioni e azioni. Per le donazioni il numero solidale collegato all’iniziativa, il 45510, sarà attivo dal 2 al 20 dicembre 2016.

Via alla maratona con il Telethon Show
Per la prima volta la Maratona inizierà con il 'Telethon show', solitamente previsto nel weekend di chiusura della settimana. Domenica 11 dicembre Rai Uno ospiterà una serata di spettacolo e solidarietà che darà il via alla Maratona settimanale. A rispondere 'presente' per la conduzione del Telethon show Fabrizio Frizzi, che da molti anni affianca la Fondazione in questa iniziativa, e con lui Mara Venier. Tra i numerosi ospiti della serata le tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, protagoniste di un cortometraggio con Salvo, un bambino affetto dalla rara sindrome Kabuki, e alcuni rappresentanti dell'As Roma, protagonisti di un corto con Niccolò, bambino affetto da emofilia e tifoso della Roma. Dal mondo della tv e del cinema saranno in pista Luca Argentero, Giovanni Floris, Nek, Roberto Vecchioni, Cristiana Capotondi e tanti altri.

Fabrizio Frizzi, Francesca Pasinelli, Campo Dall'Orto, Mara Venier, Luca Cordero di Montezemolo

Campo Dall’Orto: mobilitazione totale della Rai
«La Rai anche quest’anno farà una mobilitazione totale mettendosi, in quanto azienda molto forte dal punto di vista della comunicazione, al servizio di Telethon», ha dichiarato il direttore generale di viale Mazzini, Antonio Campo Dall'Orto, illustrando l’impegno della Rai nella maratona Telethon.

Maggioni: la Rai da 27 anni accanto a Telethon
«La Rai - ha ricordato la presidente della Rai, Monica Maggioni - è presente da ben 27 anni accanto a Telethon e quest’anno lo sarà ancora di più, perché questo è un appuntamento con la fiducia, con la professionalità e con la vita delle persone”. Maggioni ha inoltre evidenziato che partecipare alla maratona Telethon «non è un dovere per la Rai, ma una scelta che si fa con la consapevolezza che sia giusta. Facendolo ci si sente parte di un gruppo che sta giocando un’importante partita. Mai un hashtag è stato più azzeccato come quello di quest'anno, '#presente'».

La presidente della Rai, Monica Maggioni, con il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto

Montezemolo premia la Rai
«Abbiamo avuto un grande supporto dalla Rai in questi 27 anni - ha detto il presidente della Fondazione Telethon, Luca Cordero di Montezemolo consegnando un riconoscimento a presidente e direttore generale Rai per l'impegno dell’azienda nella campagna di raccolta fondi per la ricerca - insostituibile servizio pubblico». Un riconoscimento analogo Montezemolo lo ha consegnato anche al presidente di Bnl, Luigi Abete, e al direttore delle risorse umane di Auchan. «La ricerca richiede pazienza, rigore e tempi lunghi, ma anche sconfitte», ha rimarcato Francesca Pasinelli, direttore generale di Telethon, evidenziando che come Fondazione «non abbiamo mai fatto concessioni alla pietà, ma un percorso di grande rigore. E speriamo di arrivare a una soluzione per le malattie non diagnosticate, grazie agli studi che abbiamo avviato».

Abete: fiducia nella ricerca e nella cura
«Fiducia nella ricerca e nella cura - ha dichiarato Luigi Abete, presidente di Bnl, il gruppo che dal 1992 è il principale partner della Fondazione Telethon - sono il comune denominatore di tante storie che ho conosciuto in questi anni di partnership con Telethon. Una fiducia che va alimentata giorno per giorno, anno dopo anno, sostenendo medici e ricercatori che con passione operano nella ricerca per la cura delle malattie genetiche rare». La Banca ha contribuito a finanziare 2.570 progetti di ricerca e lo studio di oltre 470 malattie genetiche rare, attraverso la raccolta di 267 milioni per la ricerca contro le malattie genetiche.

Il conduttore Fabrizio Frizzi

Frizzi: coinvolti i principali programmi delle reti
«Nell’iniziativa - ha spiegato Frizzi - saranno coinvolti i principali programmi delle reti, saranno mobilitate la Tgr, Radio Rai, Rai Digital, Rai Cinema con la proiezione del cortometraggio 'Io Sono' che racconta l'atrofia muscolare spinale del giovane Antonio. E ancora un video divulgativo sulla beta talassemia e un doc dal titolo 'Telethon: un successo italiano' che andrà in onda sabato 10 su Rai1. Il gran finale sarà domenica 18 con uno speciale 'Affari tuoi' condotto da Flavio Insinna con molti ospiti vip».

© Riproduzione riservata