Italia

Calenda: «Sistema industriale non è in degrado, ma…

INDUSTRIA

Calenda: «Sistema industriale non è in degrado, ma spaccato»

Carlo Calenda (LaPresse)
Carlo Calenda (LaPresse)

«Il sistema industriale non è in degrado ma, come in quasi tutti i sistemi industriali dei Paesi occidentali, è spaccato in due e più pezzi. Chi ce la fa, vince. Lo possiamo esemplificare nel record dell’anno scorso di esportazioni, 414 miliardi, che funziona, continua a investire e va». Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda, rispondendo in question time a un'interrogazione sulle iniziative urgenti di politica industriale per far fronte alla crisi economica e sociale.

Alcune imprese stentano a imboccare la strada della crescita
Poi c’è «un mondo di mezzo di aziende di diversa tipologia e dimensione che prova a farcela, stenta ma può imboccare una strada di crescita, e c’è un mondo, sempre più ampio, che è stato colpito da due fenomeni molto forti e molto divisivi che sono l’innovazione tecnologica e la globalizzazione», ha detto Carlo Calenda, illustrando nel question time alla Camera gli interventi del Governo.

Ci sono più politiche industriali
Rispetto a questo scenario «non c’è una politica industriale, ma politiche industriali che rispondono alle esigenze diverse di questi mondi».

© Riproduzione riservata