Italia

Alitalia, il governo: piano positivo, oggi il tavolo con sindacati

delrio: «molto da lavorare»

Alitalia, il governo: piano positivo, oggi il tavolo con sindacati

Il piano industriale di Alitalia presentato oggi al governo « è un piano molto ampio che contiene numerosi elementi da approfondire e richiede un'implementazione rapidissima». Lo scrivono i ministri dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e dei Trasporti, Graziano Delrio, in un comunicato diffuso al termine dell'incontro con i vertici della compagnia aerea.
«Il lavoro di approfondimento inizia già dalle prossime ore nei rispettivi ambiti di competenza», scrivono ancora i ministri. Intanto l’azienda ha convocato i sindacati di categoria Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Ta per venerdì 17 marzo
alle 12.30 a Fiumicino per presentare il piano industriale della
compagnia.

Delrio: «Abbiamo molto da lavorare»
«Abbiamo tanto da lavorare» si è limitato a dichiarare Delrio ai giornalisti che lo incalzavano su come fosse andato l'incontro con i vertici di Alitalia sul piano industriale della compagnia durato circa un'ora.
Il comunicato diffuso da Delrio e Calenda dopo il vertice spiega che«i ministri hanno considerato un passo positivo la presentazione del piano e l'impegno degli azionisti a portarlo avanti» e che «il lavoro di approfondimento inizia già dalle prossime ore nei rispettivi ambiti di competenza». Infatti «i ministri hanno condiviso con l'azienda la necessità che il management della compagnia incontri al più presto i sindacati per l'illustrazione del piano». L'incontro, come annunciato, si terrà la prossima settimana.

Ball: «Incontro proficuo»
L'incontro con il Governo è stato «molto proficuo» ha dichiarato l'ad di AlitaliaCramer Ball uscendo dal ministero dello sviluppo. «Sono contento che il piano sia stato approvato ieri all'unanimità. Ora dovrò presentarlo ai dipendenti e ai sindacati nei prossimi giorni». A chi gli chiedeva quando vedrà i sindacati ha risposto: «Il più presto possibile».

Salvataggio Alitalia, cruciale laccordo con i sindacati

© Riproduzione riservata