Italia

Boldrini accoglie Ilham alla Camera: la ragazza ha subito un «torto…

il caso

Boldrini accoglie Ilham alla Camera: la ragazza ha subito un «torto insopportabile»

Aveva fatto discutere qualche giorno fa la vicenda di Ilham Mounsiif, una ragazza di 22 anni che da 20 vive in Italia ma con passaporto marocchino. Nonostante poco prima fosse entrata alla Camera per ricevere un premio per i suoi studi, ha visto respingere dai commessi la richiesta del pass per poter visitare Montecitorio e salire ad assistere i lavori dell'Aula. Appena saputo però la presidente della Camera ha invitato la ragazza a visitare il Palazzo in occasione della giornata «Montecitorio a porte aperte», che come consuetudine si tiene una domenica al mese.

«Un torto insopportabile» che ricorda come sia necessario approvare la legge sulla cittadinanza, ha spiegato oggi Boldrini biasimando lo spiacevole fatto. «È un onore che lei voglia vedere l'Aula. Ben arrivata», le parole dette dalla terza carica dello Stato in Transatlantico prima di incontrare gli altri cittadini in visita. «Lei è superitaliana considerando che è in Italia da 20 anni su 22. Mi spiace - dice ancora una volta entrata in Aula e raccontando quanto successo anche agli altri visitatori - quanto è accaduto. Ilham era già stata premiata perché era riuscita a fare un lavoro interessante; poi aveva chiesto di andare in tribuna ma esiste una prassi che per motivi di sicurezza non consente l'accesso in tribuna a chi non è cittadino dell'area Schengen. Un fatto che dimostra come però queste prassi debbano essere aggiornate, così come è necessario aggiornare la legge sulla cittadinanza».

© Riproduzione riservata