Lifestyle

Dossier Dagli Internazionali 33 milioni di fatturato in 8 giorni

    Dossier | N. 22 articoliInternazionali di Tennis

    Dagli Internazionali 33 milioni di fatturato in 8 giorni

    Oltre 100 milioni di euro di indotto all’anno per la città di Roma. Tanto valgono gli Internazionali Bnl d’Italia di tennis per la Capitale. In occasione della presentazione della 74esima edizione del torneo, in programma dal 10 al 21 maggio al Parco del Foro Italico, sono stati forniti alcuni numeri della manifestazione: 12 milioni di euro l’incasso previsto dalla sola biglietteria, la soglia dei 200mila spettatori paganti da superare anche in questa edizione, dopo il record dello scorso anno con 204.816, un fatturato di 33 milioni di euro in 8 giorni ossia oltre 4 milioni di euro al giorno.

    E soprattutto il rinnovo della partnership con Bnl gruppo Bnp Paribas, dal 2007 title sponsor del torneo, per altri 8 anni per un’operazione che si aggira tra i 20 e i 25 milioni di euro.
    Il montepremi totale del torneo maschile è di 4.835.975 euro, quello femminile di 3.076.495 dollari.
    Con questi numeri il torneo romano conquista finalmente anche il centro della Capitale: domenica 14 maggio, infatti, il sorteggio dei tabelloni principali maschile e femminile si svolgerà sotto l’Arco di Costantino. Un vecchio sogno del presidente della Fit Angelo Binaghi che, nelle scorse edizioni, aveva più volte manifestato lo scarso interesse delle precedenti amministrazioni cittadine. Nel corso di questa edizione, invece, i protagonisti del torneo si concederanno al pubblico romano anche a Piazza del Popolo e, novità assoluta, a Ponte di Nona, uno dei quartieri della periferia della città.

    Per quanto riguarda gli iscritti, confermate le assenze di Roger Federer nel torneo maschile e di Serena Williams in quello femminile che vedrà invece la presenza di Maria Sharapova, vincitrice del torneo nel 2011, 2012 e 2015, cui è stata concessa una wild card.

    © Riproduzione riservata