Italia

Con l’aiuto del Sole 24 Ore rinasce il liceo di Carsoli

Pubblicato il bando: opera da 2,5 milioni

Con l’aiuto del Sole 24 Ore rinasce il liceo di Carsoli

Lo stabilimento del Sole24Ore a Carsoli, che ha ospitato gli studenti del liceo della città abruzzese
Lo stabilimento del Sole24Ore a Carsoli, che ha ospitato gli studenti del liceo della città abruzzese

Dopo aver completato tutti gli adempimenti burocratici è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando che fissa i termini per la ricostruzione del liceo del comune abruzzese di Carsoli, dopo il terremoto dell'Aquila del 6 aprile 2009. Una opera di ricostruzione del valore di 2,5 milioni (compresa anche la demolizione dell’edificio) che dovrebbe terminare in 12-18 mesi. Domani la sindaca Velia Nazzarro incontrerà la cittadinanza proprio per illustrare il progetto.

L’ospitalità nello stabilimento del Sole
Si avvia in questo modo alla fine anche la ospitalità che gli studenti del liceo hanno ricevuto nello stabilimento del Sole24Ore di Carsoli (il comune abruzzese dista 39 chilometri dall'Aquila e 54 da Roma). Uno stabilimento con una superficie coperta di 12mila metri quadri dove è stampato il quotidiano e i prodotti grafici del gruppo, con una area adibita anche ad uso uffici. Proprio in questo settore si è creato lo spazio dove sono stati ospitati gli studenti del liceo: 135 ragazzi che, con l’aggiunta del personale docente, tecnico e amministrativo, portano il numero degli “ospiti” a quota 160.

“Voglio ringraziane il giornale: senza questo ospitalità molti studenti si sarebbero trovati in grosse difficoltà”

Velia Nazzarro, sindaca di Carsoli 

Garantita sopravvivenza dell’unico liceo della città
«Pochi giorni dopo il sisma – racconta la sindaca Velia Nazzarro - lo stabilimento del Sole ha ospitato i ragazzi del liceo, consentendo loro di terminare l’anno scolastico. Voglio ringraziane il giornale: senza questo ospitalità avrebbe chiuso l'unico liceo della città e molti studenti che non hanno la possibilità di spostarsi si sarebbero trovati in grosse difficoltà». Per il vice preside Sergio Draicchio, «la collaborazione del Sole è stata fondamentale. C’è stata una grande collaborazione, di fatto quasi due generazioni di studenti sono cresciute fianco a fianco con il Sole».

© Riproduzione riservata