Italia

6/6 Abertis e le altre / Banche

    ABERTIS E LE ALTRE

    L’Italia vince la partita delle M&A con la Spagna 149 a 109. Ecco le principali

    Nel Paese iberico sono state le imprese italiane a comprare grandi marchi. In settori importanti come autostrade, elettricità e Tv

    6/6 Abertis e le altre / Banche

    Sulla carta, la Spagna avrebbe potuto avere un ruolo chiave in Italia se il Banco di Santander avesse mantenuto il possesso di AntonVeneta o avesse saldato i legami con l'Istituto Sanpaolo di Torino. Non è andata così. Perché l'Antonveneta fu venduta a Mps: operazione - per inciso - che ha coinciso con l'inizio della crisi del gruppo senese. Anche il tentativo di conquistare la banca torinese è finito in nulla, dato che alla fine - in nome dell'”italianità” - ha prevalso la fusione con Banca Intesa di Giovanni Bazoli. Insomma, la storia degli ultimi anni vede gli spagnoli più nel ruolo di preda che di predatori. Per un motivo banale: perché questo è il mercato. Se le regole sono uguali per tutti (questo è il vero problema in Europa come ha denunciato pochi giorni fa il presidente della Consob Giuseppe Vegas riferendosi alla normativa sull'Opa) la partita possono giocarla tutti.

    © Riproduzione riservata