Italia

12/18 ISTAT / Spesa famiglie più ricche doppia rispetto più povere

  • Abbonati
  • Accedi
    IL RAPPORTO

    Italia sempre più vecchia, maglia nera per giovani Neet: la fotografia del Paese scattata dall'Istat

    Nel Rapporto Annuale 2017 l'Istat prova a ricostruire la società italiana e a tracciare i connotati delle nuove classi sociali: con la crisi aumentano le persone che rinunciano alle visite mediche. Italia più vecchia, maglia nera per i giovani Neet. Lavorano più ore le donne degli uomini

    12/18 ISTAT / Spesa famiglie più ricche doppia rispetto più povere

    La spesa per consumi delle famiglie ricche, della 'classe dirigente', è più che doppia rispetto a quella dei nuclei all'ultimo gradino della piramide disegnata dall'Istat, ovvero 'le famiglie a basso reddito con stranieri'. L'Istat per le prime rileva esborsi mensili pari a 3.810 euro, contro i 1.697 delle fascia più svantaggiata economicamente. E una capacità di spesa ridotta significa anche meno opportunità. L'Istat rileva che nonostante una maggiore partecipazione al sistema di istruzione delle nuove generazioni dei gruppi svantaggiati rispetto a quelle più anziane, le differenze sono ancora significative. Ecco che i giovani con professioni qualificate sono il 7,4% nelle famiglie a basso reddito con stranieri e il 63,1% nella classe dirigente. Le fratture che caratterizzano il Paese vengono confermate: persiste il dualismo territoriale: nel Mezzogiorno sono più presenti gruppi sociali con profili meno agiati. D'altra parte, spiega il Rapporto, “la capacità redistributiva dell'intervento pubblico è in Italia tra le più basse in Europa”.

    © Riproduzione riservata