Italia

Boschi: pronto il decreto “tesoretto” da 47 mld di investimenti

«Pronti decreti su Ape»

Boschi: pronto il decreto “tesoretto” da 47 mld di investimenti

Il decreto «da 47 miliardi di investimenti pubblici per l'Italia, il cosiddetto “Tesoretto”, è pronto e sarà alla firma del presidente del Consiglio a breve». Su Facebook l’annuncio è della sottosegretaria Maria Elena Boschi, che definisce il provvedimento «un passaggio storico per il Paese, con Palazzo Chigi che indica stanziamenti pluriennali per l'Italia di domani». Il Dpcm, che dovrà andare alle Camere per il parere delle comissioni Bilancio di Camera e Senato, era già stato annunciato nella conferenza stampa dell’11 aprile al termine del Consiglio dei ministri e, nei giorni seguenti, dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Il testo non è stato ancora reso noto e non è stato trsmesso alle Camere.

Oggi via libera a tranche 800 mln per periferie
«Diamo il via libera alla seconda tranche di 800 milioni per il progetto “periferie”, finanziato per 2,1 miliardi» aggiunge Boschi annunciando i provvedimenti che saranno discussi oggi in Consiglio dei ministri. Si tratta a suo dire del «più grande progetto europeo sulle periferie, nato nel 2014 su sollecitazione della grande mente di Renzo Piano e capace di cambiare davvero la vita delle persone». Il via libera al primo Dpcm per l’assegnazione delle risorse del Fondo Investimenti (comma 14o della legge di Bilancio 2017), come previsto per il Piano periferie degradate, è stato dato il 18 maggio.

Pronti decreti su Ape social e Ape precoce
Il provvedimento che «permetterà ad alcune categorie di anticipare la pensione, superando i vincoli della Fornero, è finalmente pronto. Sia la cosiddetta Ape Social che l'Ape Precoce. La prima vera risposta ai pensionati dopo anni». Il riferimento è agli attesi Dpcm attuativi che faranno scattare il meccanismo dell'anticipo pensionistico. «E a luglio - sottolinea ancora la sottosegretaria - arriverà la quattordicesima, assicurata dall'ultima legge di bilancio».

© Riproduzione riservata