Lifestyle

Thiem batte Nadal e diventa il favorito a Roma

astro nascente

Thiem batte Nadal e diventa il favorito a Roma

Dominic Thiem, tennista austriaco, ha battuto Rafa Nadal agli Internazionali di Roma (Ansa)
Dominic Thiem, tennista austriaco, ha battuto Rafa Nadal agli Internazionali di Roma (Ansa)

L’austriaco Dominic Thiem diventa il nuovo favorito degli Internazionali d’Italia di Roma. La scalata alla vetta arriva dopo aver battuto sul centrale del Foro Italico il tennista fino a questo momento più in forma sulla terra battuta, cioè lo spagnolo Rafa Nadal, già vincitore per sette volte a Roma.

Nadal perde 6-4 6-3 sulla terra dopo 17 vittorie consecutive e dopo aver vinto a Montecarlo, Barcellona e Madrid. «Complimenti a Thiem, questo pomeriggio è stato migliore di me: ha giocato bene ogni punto, ha spinto dal fondo con colpi profondi e aggressivi», spiega Nadal che si appresta ora a tornare a Maiorca a prepararsi in vista del Roland Garros.

Termina con quello che potrebbe essere un passaggio di consegne, fra un campione ormai veterano e osannato e il nuovo talento austriaco che potrebbe nel giro di un po’ di tempo diventare uno dei top player. L’astro nascente Thiem ha messo in atto la strategia studiata dopo le sconfitte precedenti con Nadal: «Sapevo che dovevo fare qualcosa di differente e molto aggressivo», spiega.

Quella di oggi era infatti la sesta sfida tra Nadal e Thiem e in palio c’era appunto la semifinale al Masters Series di Roma. Nadal conduceva 4-1 nei precedenti incontri, l'ultimo dei quali la scorsa domenica proprio a Madrid. Nadal è sembrato in difficoltà fin dall’inizio contro il giovane austriaco, complice forse anche la stanchezza psicofisica per il lungo periodo di vittorie.

Nel primo set Thiem ottiene il break in apertura e va subito sul 2-0, poi ottiene un altro break su Nadal e va 4-1 continuando a picchiare e a servire in modo convincente. Nadal prova quindi a risalire dal 40-15 nel sesto game, ma l’austriaco non si fa riprendere e va 5-1. A questo punto Rafa tira fuori l’orgoglio e recupera fino a 5-3 e poi 5-4 ma a quel punto l’austriaco mantiene la calma e chiude il primo set. Il secondo set sembra più equilibrato, ma alla fine il copione è lo stesso. Thiem tiene sempre la sua battuta. Si arriva abbastanza in equilibrio fino al 3-3 fino al break a vantaggio di Thiem, 4-3. È il sorpasso che vale il match perché Nadal non rientra più in partita, fa diversi errori gratuiti e lo spagnolo termina l’incontro sbagliando un rovescio. «Sono contento comunque di queste settimane. Oggi non ho giocato il mio miglior match, ma ho giocato a lungo e bene nelle scorse settimane e non si può essere sempre al top - spiega Nadal - ora torno a Maiorca a casa e giocherò qualche giorno a golf o mi divertirò a pescare. Poi inizierò lunedì o martedì la preparazione al Roland Garros. Farò la migliore preparazione possibile».

Ora Thiem attende il vincente dell’incontro tra Djokovic e Del Potro in programma stasera. La semifinale diventa infatti il suo miglior risultato a Roma: l’anno scorso si era fermato ai quarti. «Sono entrambi due grandi giocatori - spiega Thiem - In ogni caso domani sarà un match di semifinale difficile».

© Riproduzione riservata