Italia

Dossier Comunali, chiuse le urne. Affluenza al 60,07%

    Dossier | N. 82 articoliElezioni amministrative 2017

    Comunali, chiuse le urne. Affluenza al 60,07%

    Affluenza in calo in questo turno di elezioni comunali per eleggere consigli e sindaci di 1004 città. Il 60,07% è andato a votare; nel 2012, alla stessa ora, nelle omologhe aveva votato il 66,85%. Lo scorso anno, il 6 giugno del 2016, alle comunali aveva votato il 62,14% degli aventi diritto. Subito dopo la chiusura delle urne è iniziato lo spoglio delle schede, tranne a Gorizia dove avverrà domani. Complessivamente a questa tornata elettorale sono stati interessati 9.172.026 elettori, dei quali 4.428.389 di sesso maschile e 4.743.637 di sesso femminile, in 10.822 sezioni elettorali.

    In molti centri asticella oltre il 70%
    Tra i 21 capoluoghi di Provincia, l'affluenza è andata oltre il 70% a Lecce (chiamata ad eleggere il successore di Paolo Perrone, sindaco uscente non ricandidabile dopo 10 anni alla guida della città), a Frosinone (dove cerca la riconferma il sindaco uscente di centrodestra Nicola Ottaviani) e a Rieti, dove si ripresenta il sindaco uscente di centrosinistra Simone Petrangeli, ma è una eccezione. Alta l'affluenza anche a Catanzaro dove ha votato il 72,50%. A Genova meno della metà degli elettori aventi diritto è andata a votare: il 48,38% Bassa l'affluenza anche a Como (49,12) e a Parma (53,68); meglio il 58,52 di Taranto. Buona l'affluenza a l'Aquila, dove ha votato il 67,77%, dove è probabile il ballottaggio e dove si chiude comunque l'epoca di Massimo Cialente, sindaco centrosinistra, che ha guidato la città negli anni difficili del dopo sisma che l'ha colpita nel 2009.

    IL CONFRONTO
    Le 8 città con la maggiore e minore affluenza

    A Palermo, il superfavorito è il primo cittadino uscente e probabile vincitore Leoluca Orlando. Tra le città dove le sfide sono più accese, c'è Parma, dove si è ricandidato Federico Pizzarotti, primo sindaco M5S di una grande città italiana poi dissidente del movimento di Beppe Grillo. A Verona, dove Flavio Tosi non potrà essere rieletto ha candidato la compagna Patrizia Bisinella, senatrice.

    A Sant'Antimo arrestate tre persone
    Anche in questa scadenza elettorale non sono mancate le denunce a chi è stato sorpreso mentre fotografava il voto in cabina. A Sant'Antimo, nel napoletano, poi, tre persone sono state arrestate: promettevano alcune decine di euro in cambio del voto per il “proprio” candidato e i carabinieri hanno trovato la banda in possesso di 321 tessere elettorali. Tra le buone notizie, si evidenziano l'elezione di due sindaci già avvenuta nel bresciano, grazie al superamento del quorum: entrambi erano gli unici candidati per la carica di primo cittadino; e il senso civico di una sposa che, dopo aver pronunciato il fatidico sì all'altare, in abito bianco e strascico, è arrivata al seggio, a Catanzaro, per esprimere il proprio voto.

    © Riproduzione riservata