Italia

Dossier Liguria laboratorio del centrodestra a guida leghista

    Dossier | N. 82 articoliElezioni amministrative 2017

    Liguria laboratorio del centrodestra a guida leghista

    L’attenzione adesso è centrata su Genova. La città rossa tra due settimane potrebbe diventare la bandiera della vittoria del centrodestra che, laddove si è presentato unito, ha dimostrato di essere competivo. Ma il possibile successo a Genova, dove il candidato sindaco Bucci al primo turno è in vantaggio sullo sfidante del centrosinistra Crivelli, porta con sé l'affermazione del centrodestra a guida leghista. Già perché, come già avvenne in occasione della vittoria alla Regione, anche nel capoluogo ligure è la Lega di Matteo Salvini il partito trainante. Un’affermazione che inevitabilmente rafforza l'asse del cosidetto partito del Nord, ovvero di quella parte di Forza Italia, a partire dal Governatore della Liguria Giovanni Toti, che punta tutto sul rafforzamento della coalizione con il Carroccio e che, al contrario, mette in difficoltà Silvio Berlusconi.

    Per la leadership effetti da non sottovalutare
    Il leader di Forza Italia non ha alcuna intenzione di finire sotto il giogo del segretario della Lega. Per questo, contrariamente a Salvini (ma anche allo stesso Toti) è stato il principale sponsor di una legge elettorale proporzionale, che gli consentisse di tenersi le mani libere in vista della partita per il governo dopo le elezioni. È evidente che proprio la differenza tra le leggi elettorali - maggioritaria con ballottaggio quella per i sindaci, proporzionale quella per il Parlamento - non consentono di trasferire automaticamente i risultati di ieri a livello nazionale, ed è su questo che conta Berlusconi. Ma l'indicazione che viene fuori da questa tornata amministrativa, non può essere sottovalutata perché, come sa bene il Cavaliere avendolo sperimentato per primo, il partito leader di una coalizione tende ad avere una forza di attrazione e un potere contrattuale molto piu forte di quello dei suoi alleati.

    © Riproduzione riservata