Italia

1/5 Su cosa si paga

    tassa Airbnb

    «Tassa Airbnb», affitti turistici sotto torchio. Ecco cosa cambia per i proprietari e le agenzie

    Con la conversione in legge della “manovrina” ha preso corpo (anche se manca ancora il provvedimento attuativo dell'agenzia delle Entrate) la discussa “tassa Airbnb” che dovrebbe bloccare l'evasione fiscale immobiliare sugli affitti brevi

    (Marka)
    (Marka)

    1/5 Su cosa si paga

    Sotto torchio i ricavi da locazioni di durata inferiore ai 30 giorni. Va ricordato che per questi affitti, che in genere assolvono a necessità di tipo turistico-vacanziero, non è obbligatoria la registrazione all'agenzia delle Entrate (anche se le imposte vanno comunque pagate).
    La nuova norma riguarda le locazioni di qualunque tipo, anche quando viene offerto un servizio simil-alberghiero con fornitura di lenzuola e asciugamani e anche quando si tratta di sublocazioni o contratti a titolo oneroso conclusi dal comodatario che cede a terzi il godimento dell'immobile.

    © Riproduzione riservata