Italia

Migranti, oltre 2mila nuovi sbarchi tra Palermo e Reggio Calabria

fermati presunti scafisti

Migranti, oltre 2mila nuovi sbarchi tra Palermo e Reggio Calabria

  • – di Redazione Online
Un' operazione di soccorso della nave Diciotti CP941 nel Mediterraneo Centrale (Ansa/Guardia Costiera)
Un' operazione di soccorso della nave Diciotti CP941 nel Mediterraneo Centrale (Ansa/Guardia Costiera)

Oltre mille migranti arrivati a Palermo e altrettanti a Reggio Calabria. Ad Augusta, in provincia di Siracusa, fermati due presunti scafisti dopo l'arrivo di oltre 650 profughi, giunti ieri era nel porto commerciale. Complici le favorevoli condizioni meteorologiche, aumentano gli sbarchi di migranti sulle coste italiane, molti dei quali in precarie condizioni di salute e con ferite da pestaggi.

A Palermo giunta nave Diciotti
È arrivata stamattina a Palermo la nave Diciotti della guardia costiera con 1.096 migranti tratti in salvo in più operazioni di soccorso nel mare Mediterraneo. A bordo ci sono 751 uomini, 160 donne, undici delle quali in stato di gravidanza, e 185 minorenni. Nel porto è presente la task force coordinata dalla Prefettura, composta da Asp, forze dell'ordine, Caritas e Croce rossa.

A Reggio Calabria oltre mille con Msf, traumi da pestaggi
I 1.045 profughi giunti nel porto di Reggio Calabria a bordo della nave "Vos Prudence" di Medici senza frontiere (Msf) sono di 23 nazionalità diverse. Si trattadi 867 uomini, 158 donne, 28 delle quali incinte, e 20 minori tutti accompagnati. Lo screening sanitario ha rivelato la presenza di traumatizzati, difficoltà respiratorie, e ferite causate dai pestaggi cui sono sottoposti diversi migranti durante la loro permanenza in Libia, come ha rivelato Gabriele Eminente, responsabile di Msf Italia. Pronto a terra, come sempre, il sistema di accoglienza predisposto dalla Prefettura ed il supporto di polizia, carabinieri, Guardia di finanza, Suem 118, Croce rossa, coordinamento ecclesiale sbarchi della Caritas diocesana, Ordine di Malta, Ordine dei Medici della Provincia di Reggio Calabria, e associazioni di volontariato.

Ad Augusta fermati due presunti scafisti
Sono stati individuati gli scafisti di uno dei 5 eventi di recupero di migranti, per un totale di 652, giunti ieri al porto commerciale di Augusta su nave KVB 002 Triton della Guardia costiera svedese. Tra loro 127 minorenni.
Il personale del Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della Procura di Siracusa ha sottoposto a fermo un senegalese ed un sudanese, presunti scafisti di un gommone con 134 migranti, e li ha trasferiti nel carcere di contrada Cavadonna a Siracusa con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I migranti, secondo le testimonianze raccolte, sono partiti dalle coste e ciascuno avrebbe pagato dai 1.500 ai 2 mila
dinari libici, dai 900 ai 1.300 euro.

Stasera oltre 500 in arrivo a Salerno
Arriveranno invece stasera, intorno alle 21, al Molo di Salerno, i 526 migranti in viaggio sulla nave spagnola Canarias. Si tratta di 454 maschi, 53 donne (di cui una incinta), 19 minori dei quali 16 sono di età inferiore ai 9 anni e i restanti tra i 9 e i 15 anni. I migranti provengono da Ghana, Sudan, Senegal, Guinea, Gambia, Mali, Nigeria, Togo. In mattinata, in Prefettura, si terrà la consueta unità di crisi per organizzare al meglio l'accoglienza.

© Riproduzione riservata