Impresa & Territori

Dossier Breitling cambia assetto e si rafforza con Bentley

    Dossier | N. 12 articoliRapporto Orologi

    Breitling cambia assetto e si rafforza con Bentley

    Multifunzione.  Il Bentley Supersports B55 celebra la partnership tra Breitling e la casa automobilistica inglese. Limitato a soli 500 esemplari, ha cassa in titanio da 46 millimetri
    Multifunzione. Il Bentley Supersports B55 celebra la partnership tra Breitling e la casa automobilistica inglese. Limitato a soli 500 esemplari, ha cassa in titanio da 46 millimetri

    Rivoluzione all’insegna della continuità. Per Breitling il 2017 è iniziato con l’ingresso del fondo d’investimento inglese CVC Capital Partners che ha acquisito l’80% delle quote del marchio svizzero. Un passaggio importante nella storia di Breitling, una delle poche realtà indipendenti nel panorama dell’orologeria elvetica che può contare sulla competenza di Jean-Paul Girardin passato, dopo l’ingresso del fondo, a vestire i panni di ceo. Il tutto all’indomani di un 2016 che, secondo i dati elaborati da Vontobel, ha visto il marchio registrare un fatturato di circa 340 milioni di euro in linea con l’anno precedente nonostante l’ estrema incertezza del settore.

    I mercati di riferimento per Breitling, che a livello mondiale può contare su una rete di 2mila concessionari e 47 boutique, sono nell’ordine Stati Uniti, Germania, Regno Unito, Giappone e Svizzera. In termini di prodotto, la novità strategica è la collaborazione con Tudor. L’accordo prevede la fornitura da parte di Breitling del suo calibro cronografico a Tudor che a sua volta fornirà a Breitling il proprio movimento solo tempo.

    Sul piano dell’offerta la casa di Grenchen annovera l’arrivo del Bentley Supersports B55 segnatempo che rinsalda la collaborazione con la casa automobilistica britannica e amplia la gamma degli orologi connessi in portafoglio. Cuore tecnologico di questo modello, interfacciabile con uno smartphone, è il Calibro di manifattura Breitling B55 grazie al quale si possono attivare tre funzioni cronografiche «chrono rally», «regularity rally», e «chrono race» studiate per le competizioni automobilistiche.

    © Riproduzione riservata