Italia

Padoan: «Per il debito discesa significativa grazie a Pil sopra le…

Politica economica

Padoan: «Per il debito discesa significativa grazie a Pil sopra le attese»

Il ministro Padoan (Ansa)
Il ministro Padoan (Ansa)

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan prevede una discesa «significativa» del debito pubblico grazie alla crescita dell'economia italiana superiore al previsto come conferma la revisione al rialzo della stima del Pil per quest'anno all'1,4% da parte della Banca d'Italia. «Il debito rispetto al Pil si è stabilizzato - ha affermato il ministro, intervistato dal TG1 - e comincerà a scendere in modo significativo proprio grazie alla crescita superiore al previsto». Secondo Padoan, per consolidare lo scenario di ripresa tratteggiato dal Bollettino economico di via Nazionale bisogna «continuare con gli investimenti privati e pubblici, sostenere l'occupazione in modo tale che la crescita non ci sia solo adesso ma anche nel futuro». Padoan ha aggiunto che la ricetta di politica economica non cambierà. «Continueremo con le misure che, come dice la Banca d'Italia, hanno sostenuto gli investimenti: agevolazioni fiscali e per l'innovazione».

E in serata l’agenzia di rating canadese Dbrs ha confermato il giudizio sull’Italia (BBB high) con outlook stabile. Sulla terza economia dell’Eurozona continua a pesare il fardello dei crediti deteriorati (Npl), «che frena il sistema bancario nel supporto alle imprese». Inoltre l’agenzia conferma che dopo il referendum costituzionale del dicembre 2016 è aumentato il rischio di instabilità politica , che va a sommarsi a un alto debito pubblico e a una crescita struturalmente moderata, che rende il Paese vulnerabile agli shock finanziari. L’agenzia riconosce tuttavia i progressi continui nel consolidamento dei conti pubblici.

© Riproduzione riservata