Italia

Incendio a Capalbio, evacuati 2 campeggi

TOSCANA

Incendio a Capalbio, evacuati 2 campeggi

foto ansa
foto ansa

Sono due i campeggi evacuati a scopo precauzionale in seguito al rogo sviluppatosi nel comune di Capalbio (Grosseto), in un'area al confine tra Toscana e Lazio, nella zona del Padule del Chiarone. Lo ha riferito il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori, spiegando che oltre al campeggio “Costa Selvaggia” a Pescia Romana, in provincia di Viterbo, è stato evacuato il camping Capalbio. Bellumori ha poi precisato che per lo stabilimento balneare “L'ultima spiaggia”, «era partito l'ordine di evacuarlo, ma poi è rientrato».

Bellumori ha riferito anche che è stata bloccata la linea ferroviaria Tirrenica. Fs ha spiegato che il transito dei treni è stato fermato alle 12.10 e poi alle 13.50 è stato dato il via libera alla ripresa della circolazione su un binario, ma verrà nuovamente interrotto. Bellumori ha spiegato che il «forte vento» ha spinto velocemente le fiamme lungo il canale del Chiarone e che poi, «saltata» la ferrovia, hanno attaccato la pineta. E «a creare problemi è stato anche molto il fumo». «In tanti hanno preferito lasciare la spiaggia» con conseguenti problemi alla circolazione delle auto: per questo sono intervenuti polizia municipale e carabinieri. «Ora stanno operando due elicotteri - ha detto ancora Bellumori - l'incendio partito lungo il canale del Chiarone sembra essere più sotto controllo, ma, mi dicono, è partito un altro fronte lungo l'Aurelia».

© Riproduzione riservata