Italia

3/7 Prorogati i termini per l’iperammortamento

    VIA LIBERA finale dALLA CAMERA

    Decreto Sud, dalle Zes alle agevolazioni per i giovani imprenditori: ecco le misure

    Con il via libera della Camera il decreto per il Mezzogiorno è legge. Il provvedimento introduce agevolazioni nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. In particolare, si prevede un finanziamento fino a 1,25 miliardi di euro dedicati ai nuovi giovani imprenditori under 35, con la misura “Resto al Sud”. Sono previsti, inoltre, circa 200 milioni di euro per le Zone Economiche Speciali (Zes) e 40 milioni di euro per favorire le politiche attive del lavoro nel Mezzogiorno.

    3/7 Prorogati i termini per l’iperammortamento

    Prevista la proroga di altri due mesi (dal 31 luglio 2018 al 30 settembre 2018) dei termini per la consegna di beni strumentali sui quali si può applicare l'iperammortamento fiscale al 250 per cento. Il decreto approvato dal Governo aveva già disposto per l’ammortamento maggiorato al 250 per cento un mini-allungamento (dall'originario 30 giugno al 31 luglio 2018). Resta sempre l’obbligo di versare al fornitore il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione. Nulla cambia invece per il superammortamento al 140 per cento, relativo ai beni strumentali tradizionali, che prevede sempre un termine di consegna del bene al 30 giugno 2018.

    © Riproduzione riservata