Lifestyle

MotoGP, Repubblica Ceca: Marquez trionfa a Brno

Sport

MotoGP, Repubblica Ceca: Marquez trionfa a Brno

  • –a cura di Datasport

La MotoGP riparte da dove era stata interrotta per la pausa estiva: dalla vittoria di Marc Marquez. Lo spagnolo, leader del Mondiale, si impone a Brno, in Repubblica Ceca, in una gara in cui la velocità ha lasciato spazio alla strategia e al meteo. Il podio, tutto spagnolo, è completato da Pedrosa, che completa la doppietta della Honda, e Vinales. Il terzo posto della Yamaha di Maverick è completato dal quarto di Valentino Rossi, in una giornata che avrebbe potuto regalare molte più gioie al nove volte campione del mondo e al suo team, ma la strategia, sbagliata, ha fatto la differenza.  

Si parte con il warm-up, al termine del quale arriva il pensiero di tutto il paddock ad Angel Nieto, scomparso recentemente a causa di un incidente. L'avvio è condizionato dalla pioggia, condizione che obbliga tutti i team a partire con le gomme rain nonostante un leggerissimo sole. Marquez, però, deide di utilizzare la soft posteriore. Nel frattempo, in testa ci va Jorge Lorenzo, con Rossi, Dovizioso e Zarco ad inseguire. Al cambio moto, colpo di scena: rientrano tutti tranne il nove volte campione del mondo, il pilota della Ducati e il francese, che continuano a guidare la corsa. Scelta sbagliata: quei giri di troppo in pista, al momento del passaggio ai box, risulterà fatale al Dottore, che rientrerà 13esimo. A salire in cattedra, allora, è proprio Marc Marquez, che vola indisturbato verso la vittoria.

Alle sue spalle si insinua Pedrosa, mentre la lotta per il podio coinvolge Petrucci, Espargaro, Crutchlow e Vinales, che alla fine riuscirà a completare il podio tutto spagnolo, con il leader del Mondiale che dedicherà il successo a Nieto. L'ottima rimonta di Rossi, invece, si ferma al quarto posto, risultato amaro vista la scelta sbagliata delle gomme.   In classifica, la seconda vittoria di fila di Marquez consente al pilota della Honda di consolidare il suo primo posto nella classifica piloti con 154 punti, portando a 14 le lunghezze di vantaggio su Maverick Vinales, con Dovizioso e Rossi rispettivamente a 21 e 22 punti di distacco. A chudere il quintetto dei big è Pedrosa, quinto a quota 123. Tra una settimana, in Austria, il pilota di Tavullia e la Yamaha saranno chiamati al pronto riscatto.