Moda24

Boutique Henry Beguelin a Cortina d’Ampezzo

lusso

Boutique Henry Beguelin a Cortina d’Ampezzo

Henry Beguelin cresce online e offline: il marchio di calzature e borse di fascia alta, made in Italy (anzi, made in Vigevano) al 100% rafforza la sua multicanalità. All’e-commerce, gestito internamente e spinto dalle interazioni con l’account Instagram del brand, si aggiunge un altro negozio fisico. Aprirà l’8 dicembre, proprio all’inizio della stagione invernale, la boutique a insegna Henry Beguelin di Cortina d’Ampezzo.

«Dopo circa 15 anni di collaborazione con i proprietari delle boutique Guerresco, un’istituzione di Cortina, abbiamo deciso di avviare una joint venture – spiega Tullio Marani, proprietario e direttore creativo di Henry Beguelin –. Il monobrand che aprirà tra meno di tre mesi è la naturale evoluzione del rapporto commerciale di questi anni: le nostre collezioni hanno sempre avuto successo sia con la clientela locale sia con i molti turisti stranieri che frequentano Cortina d’estate e d’inverno».

La famiglia Guerresco è al centro della scena retail della località bellunese da l 1945 ed è da sempre specializzata nel segmento delle calzature. Il negozio di corso Italia aprì nel 1979 e nel 2015 venne inaugurata la boutique a insegna Bredo, sempre in corso Italia, la via dello shopping di lusso di Cortina. «Nonostante le molte incertezze economiche e geopolitiche, il 2017 è stato un buon anno per noi – aggiunge Marani –. La Russia si è ripresa molto bene, anche grazie alla Cashmere&Silk di Victoria Saava, il nostro storico partner per la distribuzione. E stiamo lavorando per entrare con decisione nel mercato australiano».

© Riproduzione riservata