Italia

Vaticano, Parolin a Mosca: visita all’insegna di un rinnovato…

incontro con il metropolita ilarion

Vaticano, Parolin a Mosca: visita all’insegna di un rinnovato dialogo ecumenico

Al via oggi la visita a Mosca del Segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin, all’insegna di un rinnovato dialogo ecumenico. Lo ha evidenziato lo stesso cardinale in una intervista all’agenzia russa Tass, rilanciata da Radio Vaticana. Il porporato ha sottolineato infatti che l’incontro con la «gerarchia ortodossa testimonia l’apertura che si è instaurata negli ultimi anni, fino
all’incontro dell’Avana dell’anno scorso» tra Papa Francesco e il Patriarca Kirill. Quell’incontro, ha osservato il cardinale Parolin, è servito «a ridare occhi nuovi per vedersi non prevalentemente sullo sfondo del passato» ma su quello della
«comunione desiderata e perseguita». È questa la condizione, ha aggiunto, «affinché si possano dare nuovi e, aggiungerei, inediti passi per lo sviluppo del dialogo ecumenico» tra cattolici e ortodossi.

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Parolin vede Ilarion, al centro Siria e Ucraina
Il segretario di Stato vaticano ha incontrato oggi nella capitale russa il suo omologo, il metropolita Ilarion. Nel corso dei negoziati, fa sapere la Chiesa Ortodossa, si è discusso di «Medio Oriente ed Ucraina». «È stata notata la prossimità delle posizioni della Chiesa Ortodossa e della Santa Sede per trovare soluzioni pacifiche per la regione mediorientale e in particolare in Siria» ha riportato la Tass. Ed «è stato ribadito che il ritorno alla vita pacifica è possibile solo dopo l’espulsione totale dei miliziani dai territori occupati». Il cardinale Parolin ha notato che i cristiani iniziano a ritornare nei territori liberati dall’Isis però, nonostante i cambiamenti positivi, la situazione generale rimane assai complicata soprattutto dal punto di vista umanitario


© Riproduzione riservata