Lifestyle

Chelsea, Zappacosta ammette: "Volevo crossare"

Sport

Chelsea, Zappacosta ammette: "Volevo crossare"

  • –a cura di Datasport

Mai rovinare una bella storia con la verità. Davide Zappacosta racconta il meraviglioso gol segnato all'esordio con la maglia del Chelsea in Champions League contro il Qarabag. L'ex difensore del Torino si è reso protagonista di un gesto tecnico che ha fatto esplodere Stamford Bridge e che, in poche ore, ha fatto il giro del web. Un'accelerazione bruciante ed una conclusione fulminea dai 35 metri che non ha dato scampo al portiere avversario. A spiegare come sono andate realmente le cose, però, è stato lo stesso difensore azzurro che, in una intervista al sito dell'Uefa, ha spiegato di essere stato baciato dalla fortuna: "Sul mio gol sono sincero, volevo crossarla e poi ho colpito la palla con il collo pieno e l'ho vista finire in porta", le sue parole. "Sono contento, è un debutto in Champions da sogno, per me - prosegue il terzino -. Debuttare e fare gol a Stamford Bridge penso sia il sogno di tutti quanti. Sono contento però soprattutto per la vittoria della squadra, abbiamo iniziato bene questo percorso europeo e dobbiamo continuare così".   Dopo essere arrivato a Londra nell'ultimo giorno di mercato tra lo scetticismo generale, l'ex Torino ha già conquistato il cuore dei tifosi Blues, che gli hanno già dedicato un coro: "Le prime settimane al Chelsea stanno andando molto bene, ho incontrato un gruppo molto disponibile, composto da grandi campioni che ti danno una mano sotto tutti i punti di vista - sottolinea il pupillo di Antonio Conte -. Sto cercando di capire quel che vuole il tecnico per introdurmi nel minor tempo possibile nei meccanismi della squadra. Sto lavorando duramente e cercherò di continuare così. Quale obiettivo in Champions? Quello di arrivare il più avanti possibile, stiamo cercando di migliorare, passare il turno e vedere quel che succede nella fase successiva".