Lifestyle

Rugby maschile e femminile: il campionato si presenta

Sport

Rugby maschile e femminile: il campionato si presenta

Due campionati che per la prima volta si presentano fianco a fianco, mettendo meritatamente sotto i riflettori anche le donne dell'ovale, reduce dal soddisfacente nono posto alla Coppa del Mondo: oggi a Milano stato alzato il sipario sulla Eccellenza maschile e sulla Serie A femminile di rugby. Da un lato un torneo, che partir sabato 23 settembre con i giocatori del Patar Calvisano nuovamente “possessori” dello scudetto, dall'altro la versione rosa, al via domenica 1 ottobre.

Se la novit maggiore dell'Eccellenza (le cui partite verranno trasmesse in diretta streaming da therugbychannel.it) consiste nella temporanea abolizione delle retrocessioni, per passare da 10 a 12 partecipanti nel 2018/2019, per le ragazze (che hanno solo la massima serie per confrontarsi nella specialit “a 15”) si segnala il numero record di squadre: sono 20, divise in due gironi, con l'esordio assoluto del Verona, delle toscane Puma Bisenzio e delle campane Amatori Torre del Greco e Old Napoli. La presenza delle ultime due stata salutata dal presidente federale Alfredo Gavazzi come un fattore di sviluppo del rugby femminile al Sud, mentre le favorite sembrano ancora le padovane del Valsugana, campionesse in carica e reduci da tre titoli consecutivi, il Colorno e il Monza.

Cos come difficile staccarsi dal binomio Calvisano-Rovigo per indicare la possibile vincitrice in Eccellenza. Intanto questo campionato lascia alle spalle il minimo storico di regioni partecipanti: l’anno scorso erano solo quattro (Veneto, Lombardia, Emilia, Romagna e Lazio), mentre adesso si aggiunto il club fiorentino dei Medicei, sponsorizzati Toscana Aeroporti.

Nel frattempo gi partito il Pro14, la superlega internazionale che mette a confronto le migliori selezioni regionali di Italia (rappresentata Benetton e Zebre, con sede rispettivamente a Treviso e a Parma), Irlanda, Galles e Scozia, cui da queste stagione si sono aggiunte due formazioni sudafricane, i Toyota Cheetahs e i Southern Kings. Per adesso due partite e due sconfitte a testa per le nostre, ma la strada lunga e si pu sperare di evitare il destino, spesso avveratosi, di fanalini di coda.

Tra meno di due mesi, poi, sar la volta della Nazionale, impegnata nei Cariparma test match autunnali: l'11 novembre a Catania contro Figi, il 18 a Firenze contro l'Argentina e il 25 a Padova contro il Sudafrica. A proposito di Azzurri, il ct Conor O' Shea era assente giustificato alla presentazione dei campionati, perch sta seguendo un corso intensivo di italiano a Firenze. Chiss che, risciacquando i panni in Arno, non trovi anche formule adatte a cambiare il linguaggio degli Azzurri in campo.

La prima giornata
Eccellenza Maschile (sabato 23 settembre): Viadana-San Don; I Medicei -Calvisano; Reggio Emilia-Rovigo; Fiamme Oro-Mogliano; Petrarca-Lazio

Serie A femminile (domenica 1 ottobre):
Girone A: Valsugana-Chicken; Monza-Treviso; Cogoleto-Riviera del Brenta; Cus Torino-Colorno; Villorba-Verona
Girone B: Frascati-Cus Ferrara; Donne Etrusche-Torre del Greco; Old Napoli-I Puma Bisenzio; Bologna-Belve Neroverdi; Cus Pisa-Montevirginio

© Riproduzione riservata