Lifestyle

Al Velodromo Vigorelli di Milano la bici torna protagonista per 3 giorni

ciclismo per tutti

Al Velodromo Vigorelli di Milano la bici torna protagonista per 3 giorni

Meno di una settimana dopo la prima Granfondo di Milano, che ha visto al via ben 1.800 amatori, la bicicletta torna da protagonista nel capoluogo lombardo . Sarà infatti il Velodromo Vigorelli, uno dei simboli storici del pedale, a ospitare dal 22 al 24 settembre la Vodafone Milano Ride, una manifestazione di tre giorni che trasformerà la città nella capitale del «ciclismo per tutti» seguendo l’esempio delle più grandi aree metropolitane quali Londra e New York e proponendo eventi per tutti i gusti dedicati agli amanti delle due ruote.

Si partirà venerdì 22 settembre alle ore 14 con l’apertura del Deejay Village, situato proprio nel Velodromo Vigorelli, dove sarà possibile iscriversi ai vari eventi e alle attività in programma nei giorni successivi. Alle 18.30 seguirà la
presentazione ufficiale della Vodafone Milano Ride, che prevede sabato pomeriggio le due Citylife Crono Mtb dedicate una ai giovanissimi (ore 14, con tessera Fci Lombardia) una agli agonisti e agli amatori sempre tesserati Fci (ore 16). Entrambe si disputeranno nuovo quartiere CityLife che farà da scenario a molti degli eventi in programma. Seguirà alle 19 la Milano Fixed, gara da disputarsi con bicicletta a «scatto fisso» su strada in un circuito che si sviluppa attorno allo stesso Velodromo Vigorelli.

Il clou della manifestazione è previsto per domenica 24 settembre con la Deejay 100, gara in linea con partenza alle ore 8 che si svilupperà lungo un percorso di quasi 110 km nell’hinterland milanese, e la successiva Milano Light, pedalata di 15 km lungo le vie della città a partire dalle ore 9.30: una manifestazione a carattere ludico aperta a tutti i partecipanti, famiglie, giovani e adulti appassionati delle due ruote anche se non tesserati e se non in possesso di certificato medico agonistico per il ciclismo. Il tutto nello spirito della Vodafone Milano Ride, della mobilità sostenibile e della bici alla portata di tutti.

© Riproduzione riservata