Lifestyle

Champions League: il Real ritrova Cristiano Ronaldo, Dortmund battuto…

Sport

Champions League: il Real ritrova Cristiano Ronaldo, Dortmund battuto 3-1

  • –a cura di Datasport

Ancora tanti gol in Borussia Dortmund-Real Madrid: al Signal Iduna Park termina 1-3, con due gol di Cristiano Ronaldo e rete della bandiera di Aubameyang. Con le triplette di Kane e Ben Yedder, Tottenham e Siviglia battono rispettivamente Apoel e Maribor. Monaco steso dal Porto in casa, anche allo Stade Louis II finisce 0-3. Il Besiktas vince 2 a 0 contro il Lipsia con Babel e Talisca. Unico pareggio tra Spartak Mosca e Liverpool: finisce 1-1.   Borussia Dortmund-Real Madrid non è mai una partita noiosa. Dopo 10 minuti, Carvajal, scatenatissimo nel primo tempo, salta Toljan e impegna Burki che senza problemi respinge. Sul capovolgimento di fronte, Sergio Ramos salva sulla linea un colpo di testa di Philipp servito da Yarmolenko. Partita veloce e ricchia di emozioni. Sempre Carvajal dalla destra indirizza un cross sul sinistro di Bale che non deve fare altro che piazzare la palla in porta, 1 a 0 Real. Nella ripresa subito i madrileni con Bale, in area per Cristiano Ronaldo che calcia un rigore in movimento spiazzando Burki. Tre minuti e il Borussia accorcia le distanze con Aubameyang servito da Gonzalo Castro. I tedeschi riacquistano fiducia e Bosz cambia modulo, difesa a tre e dentro il giovane Weigl e Dahoud, reduci da un'ottima partita di campionato. Ma il risultato non cambia e c'è addirittura tempo per Cristiano Ronaldo per festeggiare con una doppietta la sua partita numero 400 in Champions. Modric verticalizza per il portoghese, che scatta sul filo del fuorigioco, tipica accelerazione e tiro che batte Burki. Finisce 1-3. Si fa dura la qualificazione del Borussia, ancora a 0 punti. Il Real a punteggio pieno ha ritrovato Cristiano Ronaldo. Il Tottenham vince 3-0 a Nicosia con tripletta di Kane, che di sinistro, di destro e di testa affonda i ciprioti.   Tenta l'allungo il Siviglia, unica squadra ad ottenere tre punti nel girone E in queste prime due giornate. Gli spagnoli vincono vincono 3 a 0 contro un Maribor pressocchè assente. Tripletta di Ben Yedder miglior marcatore della fase a gironi con 3 reti (5 compresa la fase a gironi), con l'ultimo gol su calcio di rigore. Fatica il Liverpool in Russia sul campo dello Spartak Mosca, che passa in vantaggio con una punizione di Fernando. Pareggio di Coutinho su azione corale, sempre nel primo tempo. Reds a quota 2.   In testa al Girone B troviamo il Besiktas. I campioni di Turchia, infatti, battono il Lipsia alla Vodafone Arena. Succede tutto nei primi 45 minuti. Padroni di casa subito avanti dopo 10': Tosun scappa sulla sinistra e serve Babel, che batte Gulacsi sul primo palo. Poco prima del recupero, arriva il raddoppio con Talisca, che raccoglie un cross di trivela di Quaresma e, di testa, fa 2-0. Nella ripresa, il match viene interrotto per problemi alle luci dello stadio, che si spengono poco prima dell'ora di gioco. Al rientro in campo, il Besiktas amministra il vantaggio, sfiorando il tris con Augustin. Campioni di Turchia primi a quota 6, a +3 sul r, che batte 3-0 il Monaco allo Stade Louis II. A decidere la sfida sono la doppietta di Abubakar e il gol di Layun, con i campioni di Francia ora fermi a quota 1 insieme al Lipsia.