Motori24

Dossier Smart cambia rotta: solo elettriche dal 2020

    Dossier | N. 34 articoliAuto, tutte le novità in arrivo nei prossimi mesi

    Smart cambia rotta: solo elettriche dal 2020

    In questo periodo è stata completata l’ elettrificazione della famiglia Smart, poiché adesso sia le Fortwo coupé e cabrio sia la Forfour sono disponibili anche nelle versioni Electric Drive, a propulsione elettrica. Oggi, quindi, questo marchio è l’ unico al mondo a offrire sull’ intera gamma anche l’ alternativa al 100% elettrica.

    È un capitolo, indubbiamente, importante della storia della citycar tedesca, poiché ispira anche la futura definizione della famiglia. Infatti, nelle settimane scorse a Francoforte è stato annunciato un drastico cambiamento di rotta: dal 2020 le Smart diranno addio alle motorizzazioni termiche e si presenteranno sulla scena solo in versioni a propulsione elettrica. Quindi, dall’ inizio del prossimo decennio la Smart entrerà a fare parte a pieno titolo dell’electric-brand Eq del gruppo di Stoccarda ma, intanto, già ora si può dire che ne è la portabandiera.

    Va aggiunto che nel brand Eq cominciano già adesso a confluire tutte le vetture ibride, elettriche e a celle combustibile, ovvero quelle animate dall’idrogeno, del gruppo Daimler. E’uno schieramento che nel 2022 includerà, complessivamente, una cinquantina di vetture e che contagerà, con almeno una proposta, ogni gamma della Stella. Su questo piano industriale la Daimler investirà 10 miliardi di euro nei prossimi dieci anni, una cifra che include anche l’obiettivo di arrivare a proporre, nel 2025, vetture elettriche allo stesso prezzo di quelle con motore termico. La filosofia che ispira questa metamorfosi, comune tanto a Mercedes quanto a Smart, si basa sulla razionalizzazione dell’efficienza, la personalizzazione e la guida autonoma.

    Lo dimostra anche la prossima Smart, che è stata anticipata da una show-car al salone tedesco più concettualmente che formalmente, anche a causa di qualche eccesso stilistico come le porte che ruotano oltre l’asse posteriore aprendosi come ali. Infatti, la Smart Vision Eq Fortwo collega in rete i fattori che compongono la strategia Case. Un acronimo che sintetizza i termini Connected, Autonomous, Shared e Services nonché Electric. La concept-car, battezzata Smart Vision Eq fortwo, delinea come dalle parti di Stoccarda vedono la futura mobilità urbana. Si concretizza attraverso un concetto car-sharing radicale poiché totalmente autonomo, dotato delle più avanzate capacità di comunicazione o, se preferite d’interazione con l’esterno e gli utilizzatori, e la propulsione a Emissioni Zero.

    Inoltre, la Smart del futuro non sarà solo condivisa, connessa ed eco-friendly, ma anche priva di pedali e volante. Poi, sarà prenotabile tramite smartphone, andrà a prendere i passeggeri nel luogo richiesto, saprà farsi riconoscere dall’utilizzatore attraverso il pannello luminoso sul frontale e, infine, consentirà alle due persone che ospiterà nell’abitacolo di non pensare alla guida e di concentrarsi su altre attività.

    La prossima evoluzione della famiglia Smart tocca da vicino l’Italia, in particolare Roma. Nella capitale, infatti, circola una quantità incredibile di Smart. Per dare un’idea, Roma ne assorbe circa cinquemila all’anno. Di conseguenza, l’addio ai motori endotermici comporta un’incisiva mutazione della strategia commerciale ma, soprattutto, implica un impegnativo lavoro preventivo nei confronti delle infrastrutture. In sostanza, è un piano che prevede moltissimi punti di ricarica ben distribuiti sul territorio tanto più che, a Roma, il rapporto fra parco circolante e posti auto, o garage privati, è a totale favore del primo. Ecco, allora, che da questo periodo la Mercedes Italia sta interloquendo con Comune, Aziende elettriche e operatori privati per creare una rete di centraline per la ricarica delle batterie capace di soddisfare le future richieste. E che, ovviamente, sia tale da sostenere le future vendite di Smart full-electric. Ovviamente, la realizzazione di questo piano pensato per Roma à destinato a essere replicato in tante altre città.

    L’annuncio della totale elettrificazione della gamma ha tolto visibilità alla vera novità della collezione Smart autunno-inverno: la 15th Anniversary Fortwo. Un’edizione speciale che celebra i 15 anni di collaborazione tra Smart e il tuner tedesco.

    © Riproduzione riservata