Moda24

Retail e social network strategici per Wycon Cosmetics

marchi italiani

Retail e social network strategici per Wycon Cosmetics

Wycon Cosmetics tocca la soglia dei 200 punti vendita e archivia il 2016 con un fatturato di 60 milioni di euro in crescita dell’88%, un trend positivo che continua anche quest’anno con un ulteriore incremento del 47% nel secondo trimestre per l’azienda di make-up, diventata una Spa a febbraio, che cambia headquarter con il trasferimento in una nuova struttura di 5mila metri quadri all’Interporto Campano di Nola.

Sul fronte retail ai 200 negozi già aperti (di cui 166 in Italia) si aggiungono le 18 inaugurazioni di ottobre. Obiettivo dell’azienda di make-up, crescere sui mercati esteri dove la presenza dei punti vendita si sviluppa soprattutto nei Paesi dell’Est Europa (Russia, Serbia, Ucraina, Lettonia) e Medio Oriente (Libano, Iran e Kuwait), grazie a importanti accordi commerciali collettivi. In Europa le vendite avvengono in flagship store nelle principali città, oltre che attraverso l’e-commerce ufficiale che raggiunge Francia, Spagna, Grecia, Germania e Portogallo.

«Sono dati significativi che confermano la crescita del marchio, giustificata dalla qualità del prodotto, ma anche dall’incessante creatività del nostro team che ogni anno propone ben 24 collezioni» commenta Raffaella Pagano, general product manager e ad.

Il brand si conferma nelle top 10 delle classifiche dei più influenti social network: Facebook e Instagram sono seguiti rispettivamente da 327mila e 191mila utenti. Successo dovuto non solo a una presenza sempre più strategicamente capillare sui territori, ma anche alle campagne e concept studiati ad hoc per ogni collezione, dai progetti charity alle storie di personaggi femminili d’ispirazione, come la recente campagna make-up con la drag queen brasiliana Bom Jean.

© Riproduzione riservata