Italia

1/17 Decontribuzione neoassunti under 35 solo nel 2018

    VIA LIBERA IN CDM

    Aumenti agli statali, misure per le imprese, pensioni: cosa c'è nella manovra

    Una manovra da 20,4 miliardi per la metà coperta dalla flessibilità concessa dalla Ue. È la legge di bilancio per il 2018 presentata oggi in Consiglio dei ministri. Cardine della manovra l’annunciato incentivo messo a punto dall’Esecutivo per rilanciare l’occupazione stabile giovanile (50% dei contributi previdenziali per tre anni per ogni nuovo assunto a tempo indeterminato). Ecco le principali misure.

    (Fotogramma)
    (Fotogramma)

    1/17 Decontribuzione neoassunti under 35 solo nel 2018

    Al termine di un lungo confronto tra tecnici ministeriali e decisori politici, la legge di Bilancio scioglie il nodo della decontribuzione per i neoassunti, considerata dal premier Paolo Gentiloni una delle misure di maggiore impatto per il rilancio dell'economia e dell'occupazione. Il taglio al 50% dei contributi previdenziali per un triennio varrà per le assunzioni di giovani a tempo indeterminato. Solo per il 2018 la soglia delle assunzioni incentivate sarà valida per gli under 35. Da gennaio 2019 l’esonero varrà per i giovani fino a 29 anni.

    © Riproduzione riservata