Italia

Rosatellum in aula al Senato: potrebbero servire 5 voti di fiducia per…

calendario parlamentare

Rosatellum in aula al Senato: potrebbero servire 5 voti di fiducia per blindare il testo

L’aula del Senato (Ansa)
L’aula del Senato (Ansa)

Mentre è quasi a punto il testo della legge di bilancio approvata la scorsa settimana dal Consiglio dei ministri, martedì 24 ottobre inizia in commissione Bilancio a palazzo Madama l’iter del decreto fiscale con il suo carico di novità: dalla rottamazione bis delle cartelle alla norma anti-scorrerie sulle scalate, fino alla nuova estensione dello split payment a enti pubblici economici, fondazioni partecipate, società controllate direttamente o indirettamente dalle Pa e quelle partecipate almeno al 70%.

Il Rosatellum in aula da martedì
Sempre martedì 24 ottobre al Senato il Rosatellum viene incardinato in Assemblea. a discussione proseguirà in aula per tutta la settimana. Intanto sono stati 179 gli emendamenti presentati in commissione Affari costituzionali al Senato che saranno esaminati in giornata per il via libera per l’aula. L Sul provvedimento, aleggia inoltre la fiducia, già autorizzata dal Consiglio dei ministri, visto che potrebbero essere fino a 48 i voti segreti richiesti in Aula. L’ipotesi al vaglio per blindare il testo sono 5 voti di fiducia per garantire l’approvazione senza modifiche. «È impensabile che affrontiamo l'Aula senza ricorrere alla fiducia quando ci sono decine di voti segreti», ha detto il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Luciano Pizzetti. E nonostante le prove d’intesa, finora fallite, Mdp per ora voterebbe contro la fiducia al governo.

Al Senato in aula la legge costituzionale sullo statuto speciale per il Trentino-Alto Adige/Südtirol
In aula al Senato lunedì è di scena la discussione sulle linee generali della proposta di legge costituzionale di modifica allo statuto speciale per il Trentino-Alto Adige/Südtirol in materia di tutela della minoranza linguistica ladina. Il testo è già stato approvato, in prima deliberazione, dalla Camera, modificata, in prima deliberazione, dal Senato, approvata, senza modificazioni, in prima deliberazione, dalla Camera e approvata, in seconda deliberazione, dal Senato.

Le audizioni da Calenda a Galletti
Fre le audizioni le commissioni riunite Industria e Ambiente del Senato e Ambiente e Attività produttive della Camera, hanno in programma martedì 24 ottobre alle 14 l’audizione del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e del ministro dell'ambiente Gian Luca Galletti, sugli esiti della consultazione pubblica sulla nuova Strategia energetica nazionale. In commissione Finanze, mercoledì 25 ottobre alle 13,45, interviene in audizione il sottosegretario per l'economia Baretta, in materia di giochi pubblici. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozi viene audito, in Ufficio di presidenza della Commissione Politiche Ue, mercoledì 25 ottobre alle 13, in merito alle Convenzioni democratiche e al futuro dell'Unione europea.

© Riproduzione riservata