Motori24

Dossier Da Honda cinque novità per il 2018

Dossier | N. 17 articoliEicma 2017, tutte le novità del salone delle moto e degli scooter

Da Honda cinque novità per il 2018

La Casa dell'ala dorata mostra i muscoli al Salone della moto di Milano, esponendo cinque nuovi modelli, affiancati da numerosi aggiornamenti di moto già a listino e da due concept visti allo scorso Salone di Tokyo. La gamma è ampia: si va dai 125 cc della nuova entry level per patente A1 (la CB125R) ai 1.833 cc della tourer di lusso Gold Wing.

Prima grande novità è la CB1000R, fiore all'occhiello della gamma di naked ribattezzate “Neo Sports Café”. Completamente diversa dalla versione uscente (12 kg in meno e 20 cv in più), unisce sportività allo spirito café racer, con un'attenzione maniacale ai dettagli. Tanta l'elettronica: acceleratore Throttle by Wire e Riding Mode multipli, oltre a controllo di trazione e ABS consentono a tutti di guidarla in sicurezza. Sempre alle “Neo Sports Café” appartengono le due nuove CB125R per la patente A1 e CB300R per patente A2, dedicate ai giovani motociclisti. Montano motori monocilindrici, sono leggere e grintose, e offrono divertimento di guida con un look che non fa pensare a moto per neofiti (vedi forcella rovesciata da 41mm, pinza freno radiale, strumentazione digitale lcd e luci full-led).

In occasione dei 30 anni dalla nascita del modello, arriva poi una nuova versione dell'Africa Twin, la Adventure Sports, ancor più votata al fuoristrada vero; si distingue per molti particolari: livrea tricolore, serbatoio maggiorato di 5,4 litri rispetto al modello standard, sospensioni ad escursione maggiorata, posizione di guida rialzata, sella dal profilo piatto, parabrezza più esteso, paracoppa maggiorato, manopole riscaldabili e tubolari antiurto.

Debutto europeo, invece, per il model year 2018 della GL1800 Gold Wing, la viaggiatrice per antonomasia di Casa Honda. Spinta da un motore boxer a 6 cilindri da 126 cv e 170 Nm, perde quasi 50 kg (ora il peso è di circa 360 kg) e guadagna la più raffinata elettronica Honda:
acceleratore Throttle By Wire, Riding Mode multipli integrati con controllo di trazione e sospensioni, Hill Start Assist per le partenze in pendenza e, sulla versione con cambio doppia frizione DCT a 7 rapporti, anche Start&Stop con sistema generatore-avviamento integrato e “Walking Mode” per le manovre di parcheggio. Il nuovo telaio in alluminio è dotato di sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e monobraccio Pro-Arm ridisegnato. La Gold Wing è infine l'unica moto al mondo dotata di Airbag (su versione Tour DCT) e sistema di connessione Apple CarPlay.

Fin qui i nuovi modelli; gli aggiornamenti più rilevanti hanno interessato il recente X-Adv, scooter da fuoristrada, che guadagna controllo di trazione a due livelli e modalità G del cambio DCT, che migliora le doti di trazione su terra, mentre la tuttofare NC750X e lo scooter Integra ora montano il controllo di trazione e vedono salire di 900 giri più in alto la zona rossa, per un una guida più naturale quando si sfrutta il cambio in modalità manuale. Tutti e tre questi modelli sono disponibili con motore depotenziato e adatto alla guida con patente A2 (è poi possibile riportarlo a potenza piena).

Infine, lo stand Honda ospita due concept che celebrano la storia del marchio: il Super Cub 125 (sono 100 milioni i Super Cub venduti in 59 anni nel mondo) e il Monkey 125, entrambi dotati di uno dei più longevi motori nella storia delle due ruote, il monocilindrico orizzontale a 4 marce, raffreddato ad aria.

© Riproduzione riservata