Motori24

Dossier La mobilità passa dalle E-bike

Dossier | N. 17 articoliEicma 2017, tutte le novità del salone delle moto e degli scooter

La mobilità passa dalle E-bike

La Bat Bike realizzata da  Montante Cicli
La Bat Bike realizzata da Montante Cicli

Eicma, non solo moto. Tra le due ruote esposte al salone, un ruolo di crescente importanza è ricoperto delle E-bike, le biciclette elettriche con assistenza alla pedalata. Non si tratta, infatti, di ciclomotori elettrici, bensì di due ruote con un motore che entra in supporto alla pedalata permettendo di fare uno sforzo graduale. Un punto di incontro, questo, tra il mondo delle biciclette e quello delle moto, che sta facendo nasce un nuovo business e, chissà, magari anche delle discipline. Sempre più persone si avvicinano a queste acquistandole o noleggiandole. Infatti, nel 2016 c’è stato un aumento delle vendite del 120%. Ricordiamo che, per rientrare in questa categoria, il motore si attiva solo muovendo i pedali, la velocità massima è di 25 km/h e la potenza nominale continua del motore 250Watt. Alla 75esima edizione di Eicma sono oltre 30 gli espositori con diversi modelli, da città e più “offroad”. Tra questi, le due proposte firmate Montante: la Bat Bike, adatta come bici da enduro con un peso di 17,4 Kg che, all’occorrenza, fa uso del motore elettrico centrale Brose; e la E-Bike «Bici degli italiani» con telaio in alluminio studiato ad hoc e motore Sunstar. Tra le altre, ricordiamo anche la Metis E1000 con motore elettrico Olieds e batteria Phylion 36V da 14,5 Ah e 522 Wh. Tra i costruttori motociclistici, la proposta di Ducati con TT Evo S dotata di motore Bosch da 250 W e batteria da 500 Wh. Ktm è già da tempo che sta investendo nelle biciclette elettriche e qui porta una gamma di più di 50 e-bike tutte con motore Bosch da 36V-250W. Nello stand Bosch vediamo che, oltre ai propulsori, si stano facendo sviluppi per rendere più sicura la pedalata con il primo sistema Abs per eBike in grado di agire anche sullo spazio di frenata. Infine, Polini, storica azienda di Alzano Lombardo che iniziò proprio con la produzione di biciclette, ha presentato un motore elettrico centrale da 36 Volt e 250 Watt.

© Riproduzione riservata