Lifestyle

Juventus, Marotta: "La Champions è un'ossessione"

Sport

Juventus, Marotta: "La Champions è un'ossessione"

  • –a cura di Datasport

Una vera e propria ossessione. Due finali di Champions League nelle ultime tre stagioni ed altrettante sconfitte: la Coppa dalle grandi orecchie è il primo pensiero di tutti i tifosi bianconeri. Lo è anche per Beppe Marotta, che non si nasconde ma usa parole forti, decise: "Ormai per noi è diventata quasi un'ossessione - confessa in una intervista concessa a Sky -. Abbiamo fatto due finali in tre anni ma non abbiamo alzato il trofeo, questo deve servirci da incoraggiamento per fare meglio e riuscire finalmente ad alzare questa coppa".   Diversa, invece, la musica in Italia, dove la 'Vecchia Signora' domina ininterrottamente da sei anni. Ora, però, la Juventus deve fare i conti con la concorrenza di un Napoli mai così pericoloso: "Scudetto? Non vincerlo sarebbe un fallimento sportivo. Valutando il valore della nostra rosa riteniamo che dobbiamo essere candidati alla vittoria e quindi arrivare secondi o terzi sarebbe una sconfitta", aggiunge.   Per cercare di raggiungere tutti gli obiettivi stagionali, il direttore generale bianconero resta vigile sul mercato in attesa di regalare un colpo importante a Massimiliano Allegri: "Di problematiche profonde non ne abbiamo, dobbiamo guardare avanti per cogliere le opportunità che ci si presentano - conclude -. Non è facile trovare un giocatore da Juventus. Vero, in difesa conosciamo l'attuale situazione anagrafica, ma i nostri 'meno giovani' stanno facendo ancora benissimo e questa sera saranno in campo con la Nazionale".