Italia

Trenitalia, più collegamenti e più Frecce di mattina presto e…

il nuovo orario invernale

Trenitalia, più collegamenti e più Frecce di mattina presto e sera tardi

Offrire un numero maggiore di collegamenti, aumentare la frequenza nelle ore di punta e incrementare la copertura negli orari ora meno serviti, cioè la mattina presto e la sera tardi. Sono queste le direttrici principali del nuovo orario invernale presentato oggi presso la stazione centrale di Milano dall'ad di Trenitalia, Orazio Iacono, e che entrerà in vigore dal 10 dicembre. Trenitalia introdurrà 11 nuove Frecce, concentrate in particolare al mattino presto e alla sera, estenderà il percorso di altre sette già presenti nella programmazione estiva, realizzando così 82 nuove fermate che amplieranno le opzioni per chi viaggia.

Tra Roma e Milano, grazie a due nuovi Frecciarossa, l'offerta salirà fino a 101 corse al giorno, con una frequenza nelle fasce di punta di una ogni 15 minuti e la prima che consentirà di giungere a Roma Termini alle 8.29, partendo da Milano Centrale alle 5.30.

Arriveranno inoltre a 90 le Frecce (tra Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca) a servizio giornaliero di Venezia, e quattro corse da e per Milano saranno realizzate con il Frecciarossa 1000 che, per la prima volta, servirà il capoluogo lagunare. Quattro i collegamenti in più: uno da Roma al mattino presto, partenza alle 5.35 e arrivo alle 9.20 e uno da Torino. In partenza da Venezia una nuova corsa per Roma alle 9.35 e una per Milano alle 12.20. Sarà inoltre potenziata l'offerta da e per Torino, con una nuova corsa al mattino presto da Milano a Torino e una da Torino a Venezia, per un totale di 60 Frecce (56 Frecciarossa e 4 Frecciabianca) a servizio della città della Mole.

Saranno inoltre inaugurati due nuovi collegamenti tra Firenze e Milano con fermata a Bologna, uno al mattino presto con partenza dal capoluogo toscano alle 6.00 e arrivo a Milano alle 7.45, l'altro la sera da Milano alle 20.50 e arrivo alle 22.43. In totale 111 Frecce in arrivo e in partenza da Firenze.

Trenitalia introdurrà novità anche sul fronte Frecciargento con due nuove corse tra Roma e Reggio Calabria via Napoli Afragola che porteranno a quattro i collegamenti con tempi di viaggio inferiori alle 5 ore tra le due città. Tra Roma e Bolzano le corse salgono a dieci con la trasformazione in giornaliere di due corse del fine settimana. Anticipata la partenza del Genova–Roma che dal 10 dicembre arriverà nella Capitale alle 10.05 partendo alle 6.10.

I FrecciaLink ampliano il loro network invernale, aggiungendo a Courmayeur, Madonna di Campiglio e Cortina, anche la Val Gardena e la Val di Fassa. Si consolida anche quello a servizio dei capoluoghi di provincia che vede Catanzaro aggiungersi a Cremona, Siena, Perugia, Potenza e Matera. «Sul fronte dei collegamenti internazionali - spiega il comunicato di Trenitalia - il network, che conta 48 corse al giorno da e per Francia, Svizzera, Germania e Austria, si arricchisce di un Milano–Francoforte gestito in collaborazione con le svizzere Sbb e la tedesca Db, effettuato, in andata e ritorno, con un comodo ETR 610, utilizzato in Italia per i servizi Frecciargento».

Infine, nel trasporto regionale con l'acquisto e la consegna dei treni Pop e Rock, cresce il numero dei viaggiatori, con punte più accentuate soprattutto nei fine settimana e durante i ponti festivi. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

© Riproduzione riservata