Italia

Gabrielli: «Le società sportive recidano legami con i…

legalità

Gabrielli: «Le società sportive recidano legami con i violenti»

Franco Gabrielli, Elisa di Francisca, Giovanni Malagò e Roberto Cammarelle
Franco Gabrielli, Elisa di Francisca, Giovanni Malagò e Roberto Cammarelle

«Le società sportive devono recidere in maniera netta ogni legame con tutti portatori di violenza e di illegalità. Sono soggetti facilmente individuabili ed è molto più facile per le società espungerli che per noi fare attività repressiva. Bisogna fare attività preventiva e in questo le società hanno ruolo fondamentale». Lo ha detto il Capo della Polizia, Franco Gabrielli al convegno su sport e legalità, promosso oggi a Roma, in occasione della manifestazione “Più libri più liberi”. «Auspichiamo - ha aggiunto Gabrielli - che la partecipazione a eventi sportivi sia sempre meno connotata da episodi di violenza».

Malagò: dopo stadio Roma, ora anche per altri club
Dopo lo stadio della Roma anche quello della Lazio? «Assolutamente sì, sia per la Lazio sia per le altre società che stanno portando avanti i propri progetti», ha risposto il presidente del Coni Giovanni Malagò a chi gli chiedeva se dopo l'approvazione del progetto dello stadio per la Roma ora sia necessario fare lo stesso passo anche per la Lazio.

Parlando dei progetti delle società, Malagò ha ricordato che «il Cagliari è molto avanti, a Bologna si stanno muovendo le cose, poi c'è Firenze» e anche «su Milano c'è fermento. C’è un discorso che riguarda la città di Bari, aspettiamo di capire cosa succede a Napoli. Non vorrei mancare di rispetto scordando qualcuno, ma il futuro è questo, l’ho sempre sostenuto». Insomma, ha sottolineato, «a macchia di leopardo le cose vanno avanti».

Proroga commissariamento A? Fino all’11 le società possono trovare un accordo
«Bisogna capire e vedere se la Federcalcio farà questa cosa e soprattutto se normativamente si può fare», ha detto Malagò commentando l'ipotesi che nell’assemblea in programma oggi a Milano, le società di Serie A chiedano alla Federcalcio una proroga del commissariamento.

Quali scenari possibili? «Non lo so - ha risposto Malagò - vediamo il 12 dicembre. Fino alla sera dell’11 le società hanno la possibilità di trovare un accordo».

Malagò: se non passa legge mandati sconfitta per tutti
La mancata approvazione delle legge sui mandati per la guida delle federazioni sportive nazionali e del Coni da parte del Parlamento »sarebbe una sconfitta per
tutti, dopo averci lavorato per tre anni», ha affermato Malagò.

© Riproduzione riservata