Lifestyle

I sorteggi di Champions sorridono a Juve e Roma. Psg, scontro…

  • Abbonati
  • Accedi
Contropiede

I sorteggi di Champions sorridono a Juve e Roma. Psg, scontro «Real»

Meglio di così, sulla carta, non poteva andare. Vietato lamentarsi, dopo che il sorteggio di Champions ha estratto dall’urna gli abbinamenti Juventus - Tottenham e Shakhtar - Roma. Quasi una passeggiata di salute, guardando a cosa è successo con gli accoppiamenti Real Madrid - Paris Saint Germain e Chelsea - Barcellona. Quattro delle vere pretendenti alla Coppa dalle grandi orecchie saranno costrette ad affrontarsi fin dagli ottavi di finale, molto prima di quanto vorrebbero gli appassionati e la logica. Che però, nel calcio, spesso non serve. O almeno non basta.

Restiamo alle italiane, che hanno trovato avversarie abbordabili: il Tottenham, pur con tutte le cautele del caso trattandosi di una squadra inglese, non dovrebbe costituire un ostacolo insormontabile per la Vecchia Signora. Al momento è sesto nel campionato inglese, non ha un attacco fulminante e la difesa è tutt’altro che granitica se presa in velocità: caratteristica che alle punte di Allegri non manca. Dybala attraversa un periodo difficile, tra due mesi potrebbe essere tornato quello di inizio stagione: ossia il giocatore ideale per affrontare una squadra come il Tottenham.

Qualche incognita in più per la Roma contro lo Shakhtar, che nel girone preliminare di Champions è stato capace di battere Napoli e Manchester City. La sconfitta pesante incassata al San Paolo sembra essere più eccezionale delle belle gare giocate nel resto del torneo, e infatti a farne le spese sono stati proprio i partenopei eliminati e retrocessi in Europa League. Tuttavia si gioca a febbraio, e lo stato di forma dovrebbe a quel punto essere più favorevole ai giallorossi che non agli ucraini. Inoltre la Roma è molto solida, poco incline a prendere gol (cosa molto importante in Champions con gli scontri diretti) e ormai abituata a sfide in campo internazionale.

Proprio il tema di come arriveranno le squadre all’appuntamento degli scontri diretti potrebbe cambiare le valutazioni attuali, soprattutto per quanto riguarda le gare più equilibrate come gli scontri tra le «prime della classe» che abbiamo citato a inizio articolo. L’infortunio di un uomo chiave, in questi casi, potrebbe ribaltare equilibri che in questo momento vedono favorite le due spagnole, se non altro per tradizione. Il Chelsea di metà febbraio sarà come quello di oggi o avrà sistemato i suoi problemi? Il Psg avrà rodato a sufficienza il proprio meccanismo per eliminare il Real, avversario molto diverso da quelli incontrati finora? Non è un caso che alla roboante vittoria (3-0) contro il Bayern di inizio stagione abbia fatto da contraltare una quasi altrettanto roboante sconfitta in casa dei tedeschi (3-1).

Visto che il bello di scrivere di questo sport è sbilanciarsi nel fare pronostici (in fondo non li sbaglia solo chi non li fa) dico: passaggio del turno per le due italiane e per il Barcellona. Real favorito, ma alla fine passa il Psg.

Degli altri sorteggi che chiudono il quadro punto su Bayern Monaco (eliminato il Besiktas); Manchester City( eliminato il Basilea); Liverpool (eliminato il Porto) e Manchester United (fuori il Siviglia).

E come sempre, buona Champions a tutti.

© Riproduzione riservata