Lifestyle

Juventus, Buffon chiama Donnarumma: "Se vieni non sbagli"

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Juventus, Buffon chiama Donnarumma: "Se vieni non sbagli"

  • –a cura di Datasport
(Olycom)
(Olycom)

Gianluigi Buffon chiama Gigio Donnarumma. Il portiere della Juventus, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport, ha voluto lanciare un messaggio al classe '99, considerato il suo erede, visto il ritiro che può essere rimandato solo con la vittoria della Champions League da parte della squadra bianconera. "Con la Juve non sbagli mai. Non posso parlare di consiglio perché non conosco la sua situazione e la sua connessione con il Milan. Posso dirgli, come già fatto in Nazionale, di valutare cosa provi nell'anima".   Buffon, insomma, gradirebbe e non poco l'arrivo del collega a Torino, soprattutto alla luce di un ritiro sempre più probabile: "Nessun calciatore vorrebbe mai smettere - confessa l'ex numero 1 della Nazionale - ma sono felice perché sono arrivato ad un momento fondamentale della mia vita e sono sereno. Sto affrontando questo ritiro con armonia interiore, e questo è veramente bello. Agnelli da anni mi ripete di presentarsi da lui ogni stagione e dire se voglio continuare o no, e così farò anche quest'anno. Se dovessi vincere la Champions, però, continuerei un altro anno per poter alzare anche il Mondiale per Club".   Un commento anche su due compagni fondamentali alla Juventus: Bonucci e Allegri. "A Leo voglio bene, è un uomo di valori e con una grande forza. Quando se ne andò gli comunicai il mio dispiacere, pensando fosse un gesto impulsivo, ma mi confessò che in realtà la sua scelta è stata ponderata. Aveva bisogno di un gesto forte e impopolare per ritrovare motivazioni. Dispiace a me, e sono sicuro che anche lui è molto dispiaciuto. Non farei mai l'allenatore, ma ipoteticamente dal mister prenderei la lucidità e il coraggio, misto a follia, di fare determinate scelte. In alcuni momenti è così".