Motori24

Dossier Arriva lo scooter elettrico costruito con le nano tecnologie

    Dossier | N. 51 articoliSpeciale Ces 2018, così la tecnologia cambia l'automobile

    Arriva lo scooter elettrico costruito con le nano tecnologie

    Las Vegas. Una nuova realtà si affaccia nel mercato degli scooter elettrici, e lo fa proponendo un modello che senza dubbio si fa notare per alcune peculiarità a dir poco uniche.
    Il nuovo scooter elettrico di Ujet, presentato in anteprima al Ces di Las Vegas che apre i battenti in questi giorni, ha un telaio realizzato in lega e fibra di carbonio, che lo rende uno dei più leggeri sul mercato (solo 43 Kg.) ma al tempo stesso robusto, sicuro e durevole nel tempo. Una delle sue particolarità riguarda gli pneumatici che, primi al mondo, sono realizzati con le nano tecnologie. Tale pneumatico prevede la presenza di un nanotubo di carbonio a parete singola, che contiene Tuball applicati. Questa speciale composizione lo rende molto resistente e performante, offrendo un ottimo grip sia sul bagnato sia su asfalto asciutto. Ovviamente secondo il costruttore.

    La batteria che spinge il propulsore elettrico è proposto in due versioni, che offrono rispettivamente un'autonomia di 70 o 150 Km (equivalenti a 43 e 93 minuti circa). Tale batteria si può ricaricare facilmente tramite qualsiasi presa elettrica, ma volendo, la si può anche asportare dallo scooter per poterla ricaricare facilmente nel caso non ci sia una presa nelle vicinanze del mezzo. Le dimensioni e il design simile a un trolley (con tanto di ruote e maniglia estensibile) permettono di trasportala facilmente.
    Altra caratteristica unica è la possibilità di piegare in due orizzontalmente lo scooter. Questo consente di ridurre l'ingombro, opzione utile per poterlo carica in auto, o sul camper quando si va in vacanza.

    Altro aspetto fondamentale dello scooter elettrico Ujet è la connettività. Infatti è possibile inserire una SIM 3G, mentre sono disponibili sia Wi-Fi sia Bluetooth, oltre a una connessione GPS. Tramite apposita app (disponibile per smartphone Android e iOS) è possibile controllare da remoto lo scooter, avere indicazioni su dove lo si è parcheggiato, tenere sotto controllo chilometraggio e durata della batteria, e ricevere allarmi nel caso lo scooter venga spostato senza che lo si è sbloccato da remoto.
    Lo scooter Ujet sarà disponibile a Roma e a Milano al prezzo di 8.700 per la versione con batteria più piccola e a 9.900 euro per quello con batteria più performante.

    © Riproduzione riservata