Italia

Dossier Dietro la svolta del blog di Grillo la nuova fase «adulta» del M5S

Dossier | N. 95 articoliElezioni 2018-Ultime notizie, interviste e video

Dietro la svolta del blog di Grillo la nuova fase «adulta» del M5S

(Ansa)
(Ansa)

Come aveva annunciato già a fine anno Beppe Grillo, il blog del comico cambia di fisionomia smarcandosi dall’attività parlamentare del M5s. Cosa succede? Pura tattica pre-elettorale o allontanamento del comico dal movimento politico?

La svolta
Negli ambienti grillini il fatto che il garante lanci un nuovo blog personale e si separi da quello che è stato per anni il punto di riferimento del popolo Cinquestelle, è un avvenimento di prima grandezza. Grillo ha definito il nuovo blog una “utopia per andare avanti”. Quindi sarà un blog per diffondere le idee, i sogni, i deliri anche, i progetti del comico genovese, mente il vecchio blog Cinquestelle resta il canale ufficiale gestito da Casaleggio junior.

Gli effetti
Politicamente cosa significa? Probabilmente che Grillo si è stancato della politica ovattata e “democristiana” che nelle intenzioni di Casaleggio junior e Di Maio dovrebbe portare il movimento a Palazzo Chigi. La stessa sconfessione dei giorni scorsi da parte di Grillo che ha negato la possibilità di alleanze dopo il voto, quindi una posizione differente ripetto al più apeturista candidato premier, era sembrata una clamorosa presa di distanza dalla strategia del movimento a guida Di Maio, che Grillo ha chiamato la fase adulta dei Cinquestelle. Forse troppo adulta per Grillo che ama provocare senza troppi riguardi per le compatibilità politiche. Questo non significa che nella fase decisiva della campagna elettorale Grillo scompaia dai comizi, ma certo la nascita del nuovo blog segna una fase nuova nel rapporto tra il fondatore e i suoi eredi.

Un sodalizio lungo 13 anni
Quel che è certo è che le strade di Beppe Grillo e della Casaleggio Associati si dividono dopo 13 anni di sodalizio. «Il nuovo progetto di Grillo è più personale, non ha bisogno di una presenza e cura continua e di uno staff numeroso come avvenuto negli ultimi anni», si dice nel Movimento. Un passo non da poco se si pensa che il blog, l'attività politica e la gestione della Casaleggio Associati finora hanno sempre intrecciato il loro percorso: il primo post sul blog risale al gennaio 2005, anno in cui sono nati i primi meet up. Una storia comune adesso destinata a dividersi.

© Riproduzione riservata