Italia

Dossier Su Facebook Di Maio sorpassa Renzi, che mantiene il primato su twitter

Dossier | N. 97 articoliElezioni 2018-Ultime notizie, interviste e video

Su Facebook Di Maio sorpassa Renzi, che mantiene il primato su twitter

La campagna elettorale è entrata nel vivo. E si gioca anche sui social media. Dove tra le novità di rilievo va registrato su Facebook il sorpasso di Luigi Di Maio nei confronti di Matteo Renzi . Il candidato premier M5s e il segretario dem, nell’ultimo monitoraggio effettuato dal sito del Sole 24 Ore lo scorso 7 novembre, erano testa a testa. In queste ultime settimane però Di Maio si è portato davanti con 1 milione 167mila “like” contro 1 milione 110mila del segretario dem. Anche se è confermato il predominio assoluto di Renzi su twitter (dove è iscritto dal gennaio 2009), con 3 milioni 349mila follower, a grande distanza dai 2 milioni 519mila seguaci del fondatore M5s Beppe Grillo. Lontanissimo sulla piattaforma californiana il leader Cinquestelle Di Maio con 269mila follower.

In crescita Gentiloni e Salvini su Twitter
Su twitter sono tutti i leader politici a registrare distanze siderali dal segretario dem. Eppure va registrata la forte crescita di consensi di Matteo Salvini (iscritto a marzo 2011) e di Giorgia Meloni (su questo social da aprile 2010). Il segretario del Carroccio conta su 633mila follower (+14% rispetto ai 556 mila nell'ultima rilevazione). Solo un po’ più bassa la “quotazione”, con 621mila seguaci, della leader di Fratelli d’Italia, anche lei in crescita (+12%) rispetto ai 553mila follower di inizio novembre. Molto bene su twitter la presidente della Camera Laura Boldrini (candidata nelle fila di Liberi e Uguali) con 819mila follower. Più distanti invece il leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso con 597mila follower (erano 538mila a novembre) e la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi (562mila follower). Mentre il premier Paolo Gentiloni (su Twitter da novembre 2011) insegue con 389mila follower, ma registra una crescita del 20% rispetto ai 323mila di novembre.

Berlusconi resta indietro
Berlusconi,
presente su Facebook con poco più di un milione di “like”, è stato l’ultimo tra i leader politici a sbarcare su Twitter (lo scorso 17 ottobre), ma nonostante l’intensa attività (oltre 1.100 tweet pubblicati) ancora non sfonda con 21.400 follower (anche se in forte crescita rispetto ai 6.500 di novembre).

Salvini sorpassa Grillo su Facebook
Su Facebook a primeggiare per popolarità restano il leader M5s Beppe Grillo e il segretario del Carroccio Matteo Salvini. Ma quest’ultimo, con oltre 2 milioni di “like” ha da poco sorpassato il fondatore dei Cinquestelle. Al terzo posto Alessandro di Battista, malgrado la decisione di non ricandidarsi, con quasi 1,4 milioni di “mi piace”.

© Riproduzione riservata