Lifestyle

F1, Wehrlein torna nel Dtm, è ufficiale

Sport

F1, Wehrlein torna nel Dtm, è ufficiale

  • –a cura di Datasport

Porte chiuse in F1 per Pascal Wehrlein, almeno per quanto riguarda il 2018, quindi ritorno nella "sua" Dtm. Il pilota di casa Mercedes, dopo non essere riuscito a garantirsi un sedile per la prossima stagione in F1, ripiega sul campionato Dtm, ancora con Mercedes.   Per Pascal si tratta di un ritorno, visto che ha già corso in questa categoria, dal 2013 al 2015, vincendo il titolo alla fine di questo triennio e divenendo il campione più giovane di sempre in questo campionato. Alla Bild, il tedesco dice: "Non ho potuto farci niente, non siamo riusciti a raccogliere i 15 milioni richiesti dal team (dopo aver perso il posto in Sauber, aveva fatto un tentativo alla Williams, che poi ha scelto Sirotkin), purtroppo è così che va il businness".   Wehrlein immagina anche altri impegni per il 2018, visto che oltre al Dtm, sarà pilota di riserva per la Mercedes, ed ha forse in mente una partecipazione alla Super Formula giapponese oppure nella Formula E. L'obbiettivo sarebbe rientrare in F1 nel 2019, ma non è così facile:" E' troppo presto per parlare di 2019, non so dove sarà. Spero di avere un 2018 corso nelle posizioni di testa, e spero di ritrovarmi a fine anno in una buona posizione per trovare il sedile che voglio".   Dopo una buona stagione di debutto nel 2016 con la Manor (un punto nel Gp d'Austria), Pascal, che in Mercedes reputano un grande pilota, ebbe una prima batosta quando per il 2017 la Force India gli preferì Esteban Ocon, suo compagno nella seconda parte del 2016. L'anno scorso poi il tedesco ha regalato alla Sauber 5 punti, gli unici del team, che però non sono bastati per avere la riconferma. Ora Pascal deve riscrivere il suo futuro, senza abbandonare il sogno della F1.