Italia

Bankitalia: debito Pa a quota 2.256 mld, + 36 mld in un anno

  • Abbonati
  • Accedi
BANKITALIA

Bankitalia: debito Pa a quota 2.256 mld, + 36 mld in un anno

(Ansa)
(Ansa)

Oltre 36 miliardi di euro in 12 mesi. Di tanto è crescito il debito delle Pa, passato dai 2.219,5 miliardi registrati a fine 2016 ai 2.256,1 miliardi della fine del 2017, mentre a fine 2016 il debito ammontava a 2.219,5 miliardi. La crescita del dato prosegue da anni: nel 2014 il debito era pari a 2.137 miliardi, saliti a 2.173 miliardi, 2.137 nel 2015. Lo stato dell’arte delle casse statali è contenuto nell'ultimo fascicolo “Finanza pubblica,fabbisogno e debito”, diffuso oggi dalla Banca d’Italia . Nel solo mese di dicembre il debito è calato a condronto dei 2,275 miliardi di novembre. Rispetto a quanto pubblicato lo scorso 15 gennaio, sono stati rivisti i dati relativi agli anni precedenti per tenere conto dell'ordinario aggiornamento delle fonti.

Cresce il debito Pa centrale, stabile quello degli enti previdenziali
L’incremento del debito, spiega via Nazionale, riflette il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (51,8 miliardi), in parte compensato dalla riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (13,8 miliardi, a 29,3); l'effetto complessivo degli scarti e dei premi all'emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all'inflazione e della variazione del cambio hanno contenuto il debito per 1,5 miliardi. Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito consolidato delle Amministrazioni centrali è cresciuto di 39,6 miliardi, a 2.169,1, mentre quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 3,0 miliardi, a 86,9; il debito degli Enti di previdenza è rimasto sostanzialmente stabile.

© Riproduzione riservata